Maritozzi marchigiani senza zucchero

I maritozzi marchigiani sono panini dolci tipici delle mie zone, si trovano in tutti i bar per la colazione, semplici o farciti di panna montata. Spesso si trovano ricoperti da una glassa di zucchero, a me non piace quindi li ho lasciati semplici. In alternativa si possono cospargere di zucchero a velo.


I miei maritozzi senza zucchero sono con farina Fiberpasta a basso indice glicemico e ricca di fibre. Ho sostituito lo zucchero con l’eritritolo, un dolcificante privo di calorie, che non ha influenza sulla glicemia, ma se volete utilizzare lo zucchero basterà sostituirlo in pari quantità.


I maritozzi comunque non devono risultare troppo dolci, anche perché poi l’impasto insieme all’uvetta diventa perfettamente equilibrato. Al posto della fialetta di aroma arancia, si può utilizzare la scorza grattugiata di un’arancia, io ho fatto così perché non ho trovato arance non trattate.


Qui trovate altre ricette di lievitati dolci.


Nelle note trovate i valori nutrizionali.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni12 maritozzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina Fiberpasta
  • 250 mlLatte scremato
  • 25 gLievito di birra fresco
  • 60 gEritritolo
  • 50 gUvetta
  • 50 mlOlio di semi
  • 1Fialetta di aroma arancia
  • 1 bustinaVanillina

Preparazione

  1. Mettere a bagno l’uvetta in acqua tiepida.

    In una ciotola, unire la farina, l’eritritolo e la vanillina.

    Sciogliere il lievito in un po’ di latte tiepido.

    Aggiungere l’olio, la fialetta di aroma arancia, il lievito sciolto nel latte e, un po’ alla volta, il resto del latte. Impastare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Allargare l’impasto e aggiungere l’uvetta scolata, asciugata e infarinata, mescolare bene in modo da avere una distribuzione uniforme.

    Mettere l’impasto a lievitare nel forno spento per circa due ore (nella stagione fredda, riscaldare il forno a 50 gradi per qualche minuto, poi spegnerlo prima di inserire l’impasto).

  2. Riprendere l’impasto lievitato, dividerlo in 12 pezzi (io li ho fatti di circa 80 g) e modellarli a forma di maritozzo, più bombato al centro e con le estremità più piccole.

    Sistemare i maritozzi in una teglia con carta da forno, evitando di metterli troppo vicini e farli lievitare di nuovo per circa un’ora.

    Cuocere i maritozzi marchigiani a 160 gradi per 30 minuti circa, girandoli gli ultimi dieci minuti. Attenzione a non farli colorire troppo.

Note

Valori nutrizionali in totale

Kcal 2306

Grassi 51.5 (di cui saturi 8.3)

Carboidrati 337.6 (di cui zuccheri 41.5)

Proteine 84.2

Fibre 62.4

Valori nutrizionali per maritozzo

Kcal 192.2

Grassi 4.6 (di cui saturi 0.7)

Carboidrati 28.1 (di cui zuccheri 3.5)

Proteine 7

Fibre 5.2

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.