Involtini di cavolo cappuccio allo speck e formaggio di capra

Il cavolo cappuccio, come la verza, ha foglie molto grandi che si prestano bene a essere farcite per formare degli involtini. Per la farcitura ho messo delle fettine di speck e un formaggio di capra già tagliato a fette, che ho trovato nel negozio biologico Natura sì.

Può essere sostituito con fette di qualunque formaggio a media stagionatura tipo fontina, asiago o simili.

Per la besciamella ho seguito la mia ricetta della besciamella leggera, questa qui, che dà cremosità e gusto ma non appesantisce il piatto.

Questo piatto va bene sia come antipasto che come secondo piatto, oppure come piatto unico magari accompagnato da un po’ di pane.

Il cavolo è un ortaggio ricco di fibre, vitamine (A, B2, B3, B9, C, E, K), sali minerali come calcio, potassio, fosforo e magnesio e di antiossidanti. Al contrario è povero di grassi e calorie e, come tutti gli altri componenti della famiglia delle crucifere, contiene sostanze dalla spiccata azione anti-tumorale.

Inoltre è una buona fonte di acidi grassi del tipo omega-3 e omega-6, rafforza le difese immunitarie, ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a ridurre il colesterolo.

Qui trovate un’altra ricetta con il cavolo cappuccio.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Cavolo cappuccio 8 foglie
  • Speck 8 fette
  • Formaggio di capra (150 g circa) 8 fette
  • Latte scremato 300 ml
  • Fiberfarina 30 g
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaino
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe nero 1 pizzico
  • Noce moscata 1 pizzico

Preparazione

    • Tagliare le foglie esterne, più grandi, del cavolo cappuccio e sbollentarle o cuocerle a vapore per 10 minuti.
    • Quando le foglie si saranno raffreddate, farcirle con una fettina di speck e una fetta di formaggio di capra, piegare i lati verso l’interno e arrotolare la foglia per formare un involtino.
    • Preparare la besciamella:
      • scaldare l’olio in una pentola antiaderente, aggiungere la farina poi il latte un po’ alla volta.
      • mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi.
      • aggiungere il sale, la noce moscata e il pepe e cuocere finché il composto non si addensa.
    • Posizionare gli involtini in una teglia rivestita di carta da forno e versare sopra la besciamella, distribuendola bene.
    • Infornare a 200 gradi per circa 20 minuti.

Note

Precedente Crostata spaventosa di Halloween Successivo Pancakes alla farina di castagne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.