Crea sito

Grissini stirati a basso indice glicemico

Non avevo mai fatto dei grissini prima d’ora e oggi ho provato, dopo aver visto la lezione della video scuola di Cookpad “Non solo pane”. Sono i grissini stirati, chiamati così perché l’impasto viene appunto stirato per formare il grissino.
Sono veramente buoni, possono essere mangiati sia semplici che aromatizzati come più vi piace, con erbe aromatiche e spezie. Più li farete sottili e più saranno croccanti, altrimenti rimarranno un pochino più morbidi. Si conservano in un sacchetto di carta per circa due settimane e, quando li vorrete mangiare, basterà rigenerarli per qualche minuto in forno, per farli tornare fragranti.
Ho realizzato i grissini con farina Fiberpasta a basso indice glicemico e ho aggiunto del concentrato di pomodoro per renderli più colorati.
Qui trovate altre ricette con farina Fiberpasta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina Fiberpasta
  • 5 glievito di birra fresco
  • 120 mlacqua tiepida
  • 25 golio extravergine d’oliva
  • 5 gsale
  • 5 gzucchero
  • 1 cucchiaioconcentrato di pomodoro
  • origano secco
  • semi di finocchio
  • paprika dolce
  • q.b.olio per la superficie

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida.

    Mescolare la farina con lo zucchero, il sale e l’olio. Aggiungere il concentrato di pomodoro e l’acqua nella quale è stato sciolto il lievito.

    Amalgamare bene tutti gli ingredienti, fino a formare un impasto omogeneo e compatto.

    Stendere l’impasto, formando un rettangolo di circa 30 x 10 cm, spennellarlo con dell’olio, coprirlo con un canovaccio umido e lasciarlo riposare per 30 minuti (questo passaggio serve per non far seccare l’impasto, in modo che quando si andranno a formare i grissini, non si rompa).

    Passati i 30 minuti, tagliare l’impasto con una spatola oppure un coltello, dal lato più corto, lasciando mezzo cm di spazio tra uno e l’altro.

    Preparare una teglia con carta da forno, prendere un pezzo d’impasto dalle estremità e tirarlo leggermente (più si tira l’impasto e più il grissino diventerà sottile), poi adagiarlo sulla carta forno nella teglia. Continuare fino ad aver esaurito i pezzi d’impasto.

    A questo punto i grissini si possono lasciare così semplici, oppure si possono aromatizzare con spezie ed erbe aromatiche. Per fare questo, spennellare i grissini con un po’ d’olio e distribuire in superficie le spezie o erbe scelte. Io ne ho lasciati alcuni semplici, altri li ho aromatizzati con semi di finocchio, paprika dolce e origano.

    Infornare a 180 gradi per circa 15 minuti (dopo 10 minuti controllare la cottura).

    Lasciarli riposare almeno 5 minuti prima di mangiarli.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.