Crea sito

Cotolette di radicchio speziate

Ho cucinato queste cotolette di radicchio per la video scuola sulla cucina lombarda di Cookpad, che dopo le tre lezioni, ci ha lasciato un ulteriore video sulla preparazione della cotoletta alla milanese e della cotoletta di zucca al forno. Io ho pensato di provare a fare una cotoletta con fette spesse di radicchio e devo dire che sono venute molto buone, impanatura croccante e saporita. Il sale l’ho aggiunto solo alla fine, come suggerito dal video, per non compromettere la croccantezza dell’impanatura.
Il radicchio è ricco di potassio e vitamina K , stimola la digestione, la produzione di bile e purifica il fegato. È ricco di antiossidanti, protettivi nei confronti dell’invecchiamento cellulare e dei tumori ed è abbastanza ricco di fibre. Ne esistono diversi tipi, alcuni sono più amari degli altri, perciò sopra la cotoletta si può aggiungere un filo di sciroppo d’acero o di miele, ci stanno molto bene.
Qui trovate altre ricette con il radicchio.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 cesporadicchio
  • 2uova
  • q.b.pangrattato
  • sale
  • curcuma in polvere
  • pepe nero
  • paprika dolce
  • 1 filoolio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavare il radicchio e tagliarlo a fette spesse.

    Preparare due piatti, uno con le uova sbattute e l’altro con il pangrattato.

    Passare le fette di radicchio, prima nell’uovo, poi nel pangrattato.

    Sistemare le fette di radicchio in una teglia con carta forno, condirle con un filo d’olio e con la curcuma, il pepe nero e la paprika dolce.

  2. Non aggiungere sale perché renderebbe l’impanatura meno croccante.

    Infornare le cotolette di radicchio, a 200 gradi per 20 minuti circa.

    Aggiungere un pizzico di sale e, se il radicchio dovesse essere molto amaro, unire un filo di sciroppo d’acero o di miele.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.