Crea sito

Coste al forno con besciamella

Questa ricetta può essere utilizzata per preparare un contorno sostanzioso, ad esempio per i giorni di festa, oppure può rappresentare un piatto unico accompagnato da un pò di pane, o un secondo piatto in porzioni più piccole. A casa dei miei genitori, spesso si preparavano i finocchi o i cardi con la besciamella. Questa è una variante con la costa delle bietole, verdura delicata e dolce che in genere piace un po’ a tutti. Naturalmente le foglie che non si utilizzano per questa ricetta non le scarto, ma le cuocio a parte (hanno un tempo di cottura più breve delle coste) , lessate e poi passate in padella con aglio e olio, oppure come ingrediente di zuppe e minestrone. Le bietole contengono vitamine A, C e K, sono ricche di fibre, di calcio, magnesio, potassio e ferro. Sono ricche di antiossidanti e sono invece povere di calorie. Sono una fonte di luteina, che aiuta a proteggere la vista e di biotina, che aiuta a mantenere in salute i capelli. La besciamella è la stessa di questa ricetta, più leggera di quella tradizionale perché povera di grassi, ma ugualmente gustosa. Io ho utilizzato del pecorino romano, ma va bene ugualmente del parmigiano grattugiato, un altro tipo di pecorino o della ricotta salata.  

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 mazzettoBietole a costa larga
  • Besciamella leggera (mezza dose)
  • q.b.Pecorino grattugiato (oppure parmigiano)
  • q.b.Pangrattato integrale
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Pulire le bietole, tagliare solo la parte della costa e lessarle in acqua bollente salata per circa 10 minuti (fate la prova forchetta, se risultano dure lasciatele ancora qualche minuto). Nel frattempo preparare la besciamella secondo questa ricetta (ne basterà mezza dose). Scolare le coste e sistemarle in una teglia con carta da forno. Si può fare un unico strato di coste, con sopra la besciamella e il pecorino, oppure due o più strati alternando coste, besciamella e pecorino. Distribuire sulla superficie il pane grattugiato integrale. Infornare a 200 gradi per 15 minuti.

Note

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.