Baccalà ai capperi e acciughe

Oggi ho pensato a un modo diverso per cucinare il baccalà. In genere lo faccio al forno oppure in umido, ma stavolta ho pensato di cuocerlo in padella con capperi e acciughe.

Il risultato è un secondo piatto molto saporito, nonostante non abbia aggiunto per niente sale. Si cuoce velocemente e si prepara in un attimo.

Io ho utilizzato il baccalà pronto per la cottura, quindi già messo a bagno, in caso contrario dovrete tenerlo a bagno per almeno un giorno e cambiare più volte l’acqua prima di cucinarlo.

In ogni caso non esagerate con il sale (io non l’ho messo per niente) perché, anche se il baccalà è già stato messo a bagno, rimane comunque un pesce abbastanza saporito.

I capperi sono i fiori di un piccolo arbusto legnoso, tipico del bacino del Mediterraneo. Hanno un valore energetico molto basso, contengono soprattutto carboidrati complessi, fibre e vitamine A, C, E e folati, oltre a buone dosi di sali minerali come magnesio, rame, ferro, manganese. Vengono conservati sotto sale, oppure sott’aceto.

Il baccalà è un pesce ricco di proteine ad alto valore biologico, vitamine e sali minerali ma povero di grassi e, se non adeguatamente dissalato, è sconsigliato in caso di ipertensione o altre patologie collegate con l’eccesso di sodio.

Qui trovate altre ricette con il baccalà.

Io ho accompagnato questo piatto con spinaci all’agro, in alternativa vanno bene altre verdure cotte oppure patate cotte in padella (ad esempio potete lessare le patate senza cuocerle troppo, poi finire di cuocerle in padella con il pesce).

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Baccalà ammollato 400 g
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Capperi 1 cucchiaio
  • Acciughe sott'olio 4 filetti
  • Aglio 1 spicchio

Preparazione

    • Scaldare l’olio in una padella, con lo spicchio d’aglio.
    • Aggiungere i capperi e i filetti di acciuga, scolati dall’olio.
    • Unire il baccalà e far insaporire, poi aggiungere poca acqua calda, coprire e lasciar cuocere per 10-15 minuti.
    • Servire con verdura cotta oppure con patate in padella.

Note

Precedente Plumcake evolution ai mirtilli e noci Successivo Gnocchi di carote viola con datterini e feta

2 commenti su “Baccalà ai capperi e acciughe

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.