Crea sito

Schiacciata con l’uva

La schiacciata con l’uva è un pane dolce tipico della regione Toscana, in particolare delle province di Firenze e Prato, ma diffuso anche in alcune aree dell’entroterra  dove è denominata schiaccia con l’uva. La schiacciata con ò’uva  un dolce di origine povera, che un tempo veniva cucinato al tempo della vendemmia per le sagre contadine e le sue modeste origini sono ben testimoniate dalla semplicità degli ingredienti: pasta da pane o pizza, olio d’oliva, zucchero ed uva nera. Per quest’ultima, la tradizione vuole che si usi solo la varietà canaiola, dai chicchi piccoli e con molti semi (era una qualità inferiore, poco adatta alla vinificazione), anche se questa sta lentamente scomparendo dai vitigni toscani.

 

Schiacciata con l’uva

 

Ingredienti:

  • 350 gr di pasta per pizza lievitata
  • 700 gr d’uva nera
  • 150 gr di zucchero

 

schiacciata con l'uva

Sgranate e lavate l’uva, dopodichè asciugatela e tagliatela in quattro. Prendete una teglia da forno e rivestitela con carta, dividete la pasta da pizza in due parti e stendetene una parte sulla teglia fino ad ottenere un rettangolo piuttosto sottile.

schiacciata all'uva

Farcite il rettangolo di pasta ottenuto con l’uva nera tagliata , cercando di ricoprirla in più possibile, lasciando però almeno 1 cm dal bordo per lato: servirà per richiudere il tutto una volta sovrapposto il secondo strato di pasta.

schiacciata all'uvaA questo punto spolverizzate l’uva con 100 gr di zucchero e adagiate sulla frutta l’altra parte di pasta stesa a rettangolo. Ripiegate i bordi di pasta in eccesso in modo da chiudere bene la vostra schiacciata così da non far fuoriuscire troppo l’uva o il suo succo.

schiacciata con l'uvaInfine cospargete l’ultima parte di zucchero rimasta sopra la vostra schiacciata con l’uva e infornate a forno già  caldo, a 220° per 15/20 minuti. Quando vedrete sulla superficie il formarsi della crosticina color biscotto, la vostra schiacciata con l’uva sarà pronta.