Crea sito

Polenta fritta

La polenta fritta è probabilmente tra le ricette “riciclo” più apprezzata e golosa. Facilissima da preparare , l’unica accortezza da seguire è di non avere troppa fretta di togliere i pezzetti di polenta dall’olio di frittura, bisognerà aspettare infatti che questi siano non solo ben dorati ma che formino quella caratteristica crosticina ruvida e di giallo scuro. Che dire di più? questa golosità non può che non piacere a tutti quanti!

 

Polenta fritta

 

Ingredienti :

  • polenta fredda del giorno prima
  • farina di mais
  • olio per friggere
  • sale
  • pepe in polvere (facoltativo)

 

polenta fritta

Per fare la polenta fritta, essendo questa una ricetta riciclo, è necessario avere della polenta già pronta ben soda, magari del giorno prima. Prepariamo in un piatto un po’ di farina di mais e tagliamo a fette abbastanza fini e piccole(spessore massimo 1 cm) la nostra polenta avanzata.

polenta frittapolenta fritta

Portiamo ad alta temperatura l’olio di frittura, abbondate con l’olio perchè la polenta dovrà essere  completamente immersa, meglio se friggerete  in un tegame di acciaio con fondo alto.

Appena l’olio avrà raggiunto la temperatura giusta, dovrà essere molto caldo, impanate bene premendo le fette di polenta, nella farina di mais e tuffatele nell’olio di frittura.

 

polenta frittaNon abbiate fretta di scolarla, aspettate più possibile perchè solo così otterrete una polenta veramente croccante. Non appena la crosta vi sembrerà molto porosa e gialla scura , quello sarà il momento di togliere i vostri pezzi di polenta e scolarli bene.

polenta frittaAsciugate con carta assorbente da entrambi i lati, salate,  e servite questa leccornia ben calda con una spolverata di pepe se gratide!

polenta fritta