Crea sito

Pasta all’amatriciana

La pasta all’amatriciana è un classico della cucina laziale. La “matriciana” in romanesco è un condimento che prende il nome dalla città di Amatrice e niente non è che un sugo di pomodoro fatto con il guanciale, cioè carne di maiale in apparenza simile alla pancetta o rigatina. La ricetta della amatriciana ha subito diverse varianti nel corso del tempo anche a seconda della disponibilità degli ingredienti, antenata dell’amatriciana è la “Gricia” altro condimento per la pasta tipico laziale ma senza pomodoro. Tuttavia la ricetta tradizionale della pasta all’amatriciana vuole come protagonisti indiscussi, il guanciale, il pecorino romano, il vino bianco secco e il pomodoro.

pasta all'amatriciana servita
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Guanciale (tagliato o da tagliare)
  • 250 g Pasta (rigatoni spaghetti o bucatini)
  • 50 g Pecorino romano
  • Vino bianco secco (mezzo bicchiere)
  • 250 g Passata di pomodoro (pelati a pezzettoni)
  • q.b. Sale (fino)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 Peperoncino

Preparazione

  1. guanciale a listarelle che rosola in padella con pochissimo olio extravergine di oliva

    Per prima cosa facciamo scaldare in un tegame con un goccio di olio extravergine di oliva il guanciale a listarelle.

  2. Ganciale a listarelle che cuoce nel suo grasso a fuoco alto

    Alziamo la fiamma in modo che il guanciale rosoli nell’olio ma soprattutto nel suo grasso che sciogliendosi lo farà croccante.

    Dopodichè aggiungiamo un peperoncino per insaporire e leviamolo dopo un paio di minuti.

    Mescoliamo ogni tanto il guanciale e lasciamo rosolare fino a che il grasso diventi trasparente.

    A questo punto sfumiamo col vino bianco secco e continuiamo la cottura.

  3. Appena il guanciale risulterà croccante, togliamolo dal tegame alto scolandolo dal grasso in eccesso e mettiamolo da parte.

  4. sugo di pomodoro che cuoce in un tegame

    Ora nello stesso tegame in cui abbiamo rosolato il guanciale,prepariamo il sugo di pomodoro .

    Quindi mettiamo il nostro pomodoro di pelati a pezzettoni salando quanto basta.

     

  5. sugo di pomodoro pelati e aggiunta del guanciale

    Nel frattempo portiamo a bollore l’acqua per la pasta che avremo scelto e cuociamola.

    Appena il sugo risulterà a cottura aggiungiamo il guanciale che avevamo messo da parte in precedenza e mescoliamo.

  6. pasta ascelta cotta al dente e tuffata nel sugo con il guanciale

    Quando la pasta sarà al dente, scoliamola e tuffiamola nel tegame con il sugo di pomodoro e guanciale.

    Lasciamo che la pasta si amalgami bene al sugo all’amatriciana e spolveriamo con un po’ di pecorino romano.

  7. pastaall'amatriciana servita e pronta per essere gustata

    Serviamo la pasta all’amatriciana calda se volete spolverando nuovamente con abbondante pecorino romano.

    Se questa ricetta vi è piaciuta provate le mia pasta con crema di asparagi.

     

Note