Crea sito

Coniglio alla cacciatora

Il coniglio alla cacciatora è un tipico piatto della cucina italiana che a seconda della zona in cui viene preparato ha subito diverse interpretazioni nel tempo. Questo piatto è una ricetta semplice della cucina toscana, ricco di sapore e facile da preparare. La ricetta che vi voglio proporre è quella del coniglio alla cacciatora che si prepara nella mia famiglia da sempre.

coniglio alla cacciatora nel tegame
  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: 30/35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3/4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Coniglio (intero senza testa)
  • q.b. Olive nere (meglio se taggiasche)
  • Passata di pomodoro (a pezzettoni (circa mezza bottiglia da 690gr))
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale (fino)
  • q.b. Aceto di vino bianco
  • 3/4 foglie Salvia

Preparazione

  1. pezzi di coniglio in aceto di vino bianco

    Per prima cosa prendiamo il coniglio e se ancora intero, tagliamo a pezzi grossi e laviamolo sotto acqua corrente.

    Poi dopo averlo sgocciolato con cura, sistemiamolo in un piatto fondo e ricopriamolo con aceto di vino bianco.

    Lasciamo riposare i pezzi di coniglio per un paio di ore.

  2. coniglio che rosola nel tegame senza olio

    Passate le due ore sgoccioliamo con cura i pezzi di coniglio  senza risciacquare.

    A questo punto disponiamo il coniglio in un tegame a fondo alto  e alziamo la fiamma senza aggiungere olio.

    Lasciamo che i pezzi di carne si coloriscano bene, rosolando senza olio , girandoli all’occorrenza con un mestolo di legno.

    Se la carne rosolando farà uscire liquido, scoliamolo via continuando la cottura fino a che la carne sarà rosolata  su entrambi i lati.

  3. coniglio nel tegame che cuoce con olive olio e pomodoro a pezzettoni

    Una volta raggiunta la giusta colorazione aggiungiamo abbondante olio, olive nere (se avete le taggiasche meglio), le foglie di salvia e pomodoro a pezzettoni, circa mezza bottiglia.

    Saliamo e mescoliamo.

    Lasciamo la fiamma medio alta e finiamo la cottura del coniglio.

  4. Infine lasciamo che il pomodoro ritiri, controllando che la carne non si attacchi al tegame, giriamola spesso con un mestolo di legno.

    Quando il sugo  avrà raggiunto la giusta consistenza il coniglio alla cacciatora sarà pronto per essere servito!

    Se questa ricetta vi è piaciuta , provate  i miei involtini di scamerita al forno, un secondo piatto davvero semplice e molto saporito!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.