Baccalà al forno con patate saporite

Il baccalà al forno con patate saporite è un piatto davvero semplice da preparare. Questa ricetta fa parte della cucina “povera” ma non per questo poco appetitosa o gustosa. Il baccalà ha sempre fatto parte della cucina italiana sicuramente grazie alla varietà di preparazione e alla polposità della sua carne.Il baccalà infatti non è altro che il pesce chiamato merluzzo, che  viene conservato sotto sale , con il merluzzo inoltre viene anche preparato  lo stoccafisso che però ha come metodo di conservazione l’essiccazione. Anche con lo stoccafisso si possono preparare sfiziosi piatti come lo stoccafisso alla livornese tipica ricetta toscana.  Ora però è il momento di occuparci del nostro baccalà al forno con patate saporite. Essendo il baccalà sotto sale,ricordo che sarà necessario , prima di preparare questa ricetta mettere in ammollo per almeno 2/3 giorni il pezzo di baccalà.

teglia di vetro con baccalà a pezzetti condito con aglio prezzemolo olive nere pomodoro capperi e patate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    3 giorni
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    3/4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 800 g Baccalà ((sotto sale da ammollare per 2/3 giorni))
  • q.b. Olive nere (snocciolate)
  • q.b. Capperi sotto sale (sciacquare bene e strizzare)
  • 1 grappolo Pomodorini ciliegino
  • q.b. Origano (secco)
  • 3 spicchi Aglio
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Dopo aver messo in ammollo il baccalà sotto sale per almeno 2/3 giorni, cambiando l’acqua almeno 2/3 volte al gg, asciugatelo bene e tagliatelo a pezzettoni.

    Fatto questo mettiamo i pezzetti di baccalà in un recipiente.

  2. trito di prezzemolo e aglio

    Quindi prepariamo un trito con prezzemolo e aglio.

    Di seguito sminuzziamo bene entrambi gli ingredienti e aggiungiamo al baccalà.

  3. Ora prendiamo i capperi sottosale, sciacquamoli bene con acqua  corrente, e strizziamo via l’acqua e il sale in eccesso.

    Poi tritiamoli grossolanamente, dopodichè aggiungiamo il tutto al baccalà con trito di aglio e prezzemolo.

  4. recipiente con baccalà olive capperi pomodorini e origano

    A questo punto laviamo i pomodorini ciliegia e tagliamoli a metà.

    Ora aggiungiamoli agli altri ingredienti e spolveriamo il tutto  con origano secco q.b.

  5. A questo punto laviamo e peliamo le patate.

    Quindi, con l’aiuto (se l’avete) dell’affetta verdure, tagliate le patate a rondelle sottili che andremo ad aggiungere al recipiente con il baccalà.

    Ora aggiungiamo olio extravergine di oliva q.b. e sale q.b. sulle patate.

    Adesso con l’aiuto di due cucchiai mescoliamo assieme tutti gli ingredienti del recipiente in modo che l’olio, i triti e l’origano ricoprano in maniera omogenea il baccalà e le patate.

  6. Pirofila di vetro con all'interno disposto il baccalà con le patate saporite

    Infine spostiamo gli ingredienti in una pirofila o teglia per il forno, quindi a forno caldo, inforniamo il baccalà a circa 200° per almeno 40/45 minuti.

     

  7. Quando il baccalà al forno con patate saporite avrà raggiunto la giusta colorazione, sforniamo e gustiamolo caldo o tiepido, per tutta la famiglia!

Precedente Vellutata piccante di carote e porri Successivo Melanzane al tegame pomodoro e mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.