Crea sito

Aringa alla Carrarina

L’aringa alla Carrarina è un tipico piatto della cucina Carrarina dal gusto forte e saporito, una volta veniva servito a cavatori e anarchici nelle vecchie cantine che si trovavano un po’ ovunque per la città con bicchierini di vino rosso. Per tutti gli amanti dei sapori forti ecco qui la ricetta di un piatto davvero gustoso, semplice e veloce da preparare, una sola avvertenza, non fatevi prendere troppo dalla gola perchè l’aringa è un po’ pesantina da digerire!

 

Aringa alla Carrarina

 

Ingredienti:

  • filetti di aringa affumicata
  • aceto di vino bianco
  • olio evo
  • prezzemolo
  • latte

aringa alla carrarina

Per l’aringa potete acquistare o quella da pulire, in quel caso dovrete togliere lische, pelle, testa e  coda, oppure acquistare i filetti affumicati già pronti puliti (io ho fatto così).

La prima cosa che vi consiglio è di mettere a bagno nel latte per una notte intera i filetti di aringa, in questo modo il pesce smorzerà il salato in eccesso. Il giorno dopo buttate il latte e mettete i filetti in un piatto fondo e affogateli nell’aceto di vino bianco, lasciandoli riposare per almeno un’ora.

aringa alla carrarinaTrascorso il tempo necessario buttate via l’aceto e preparate un battuto con prezzemolo fresco. Adagiate i filetti sul piatto che intendete portare in tavola e cospargete i filetti di aringa con olio extravergine di oliva e spolverate con prezzemolo. Servite l’aringa alla Carrarina a temperatura ambiente con un buon vino rosso.

aringa alla carrarina aringa alla carrarina aringa alla carrarina