Crea sito

L’ Acqua Cotta Maremmana

L’acqua cotta è un piatto povero dell’antica tradizione contadina, quando in casa non c’erano altro che verdure dell’orto, uova delle galline e pane fatto in casa. E’ nata dalla necessità di non buttare il pane, perché “è peccato”, lo riciclavano e ne facevano zuppe. Era la pietanza che cucinavano per i loro uomini quando, per necessità di lavoro, non rientravano a pranzo e si portavano il tascapane.
Fatta con pochi ingredienti, cipolla, sedano, pomodoro, uova e pane raffermo, può essere servita calda o a temperatura ambiente.

  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1sedano
  • 1cipolla
  • 3uova
  • 100 gpassata di pomodoro
  • 30 ggrana grattugiato
  • 900 mlacqua
  • 4 fettepane raffermo
  • q.b.sale

  • Pentola di terracotta

Preparazione

Ingredienti
  1. Tritiamo la cipolla e il sedano finemente e mettiamo in una pentola di terracotta con un po’ di olio, facciamo soffriggere.

  2. Aggiungiamo poi la passata di pomodoro, l’acqua e saliamo. Facciamo cuocere per un’oretta.

  3. Sbattiamo un uovo con il grana grattugiato

  4. lo aggiungiamo alla pentola, facciamo rapprendere, poi uniamo le due uova intere, facendo attenzione a non romperle e le cuciamo in camicia.

  5. In zuppiera mettiamo le fette di pane e

  6. versiamo sopra il brodo con le verdure e le uova. Lasciamo assorbire e serviamo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.