La Torta Pasqualina monoporzione è una simpatica versione della tradizionale torta salata tipica del periodo primaverile e pasquale in particolare.

Ormai dovreste sapere che amo la cucina tradizionale. Amo la stagionalità degli ingredienti, i riti legati alla cucina, che riportano poi inevitabilmente a ricordi e a profumi tipici di un periodo dell’anno o a una ricorrenza.

La torta Pasqualina è una di queste preparazioni, originaria di Genova e che viene ormai preparata in diverse versioni in tutta Italia nel periodo di Pasqua.
Generalmente è formata da un guscio fatto da sfoglie di pasta sottilissime e farcita con uova, ricotta ed erbette. La tradizione vuole che le sfoglie fossero 33, come gli anni di Cristo.

Oggi vi propongo una versione facilitata e chiedo umilmente perdono ai puristi della cucina! Spero presto di potere preparare la vera torta Pasqualina con tutti i riguardi del caso.

Ingredienti per 6 tortine (in 6 stampi usa e getta di alluminio):

2 rotoli di pasta brisé
6 uova piccole più un tuorlo
300 grammi di ricotta
300 grammi di bietole o spinaci
100 grammi di parmigiano grattugiato
sale
olio extravergine d’oliva
aglio

Innanzitutto mondate e lavate la verdura. Ripassatela in padella con olio e uno spicchio d’aglio, facendo in modo che perda tutta l’acqua. Salatela e tenetela da parte.

Prendete la pasta brisè e ritagliate 6 fiori e 6 cerchi che faranno da tappo alle tortine. Quindi foderate con la restante pasta i 6 stampini di alluminio precedentemente imburrati e infarinati.

Tagliuzzate finemente gli spinaci e mescolateli alla ricotta insieme al parmigiano grattugiato. Dividete il composto ottenuto nei sei stampini, quindi ricavate un buco al centro nel quale verserete un uovo. Coprite con il cerchio e poi con il fiore di pasta brisè. Spennellate con il tuorlo.

Scaldate il forno a 180° e fate cuocere le tortine per circa 20 minuti o fino a doratura.

Potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.