toast di melanzane farcito (2) ok

Leggeri e vegetariani, sono i toast di melanzane farciti! Ottimi come secondo piatto o come portata unica accompagnati da una ricca insalata!

Quando fa tanto caldo, come oggi, persino una mangiona come me ha difficoltà a nutrirsi. Avrei mangiato solo frutta, ma il resto della famiglia non mi pareva molto d’accordo e inoltre i bimbi non mancano mai d’appetito, grazie a Dio! 😀
Quindi ai fornelli mi ci sono dovuta mettere per forza: cotoletta e insalata ai pupi e questi deliziosi Toast di melanzane farciti per me e mio marito! Insalata verde, una fetta di pane bruscato e il pranzo è risolto!

Vi occorreranno:
due grosse melanzane
300 grammi di mozzarella tipo fiordilatte
due pomodori rossi abbastanza grandi
sale
olio extravergine d’oliva
origano
aglio

toast di melanzane farcito vert ok
Lavate e spuntate le melanzane, quindi tagliatele a fette non troppo spesse. Mettete la griglia sul fuoco e fatela diventare rovente. Disponetevi le fette di melanzana e fatele grigliare solo da un lato. Toglietele dal fuoco e stendetele su un piatto da portata con la parte grigliata verso l’alto. Lavate i pomodori e tagliateli a fette sottili. Fate così anche per la mozzarella, strizzandola appena per far uscire l’acqua in eccesso.

Farcite metà delle melanzane grigliate con una fetta di pomodoro e una di mozzarella ciascuna. Strofinate uno spicchio d’aglio sbucciato sulle restanti fette di melanzana, dalla parte grigliata e coprite le fette farcite. In pratica dovrete formare un sandwich, lasciando le parti non grigliate all’esterno.

Ora cuocete i sandwich formati da entrambi i lati, nuovamente sulla griglia rovente.

La mozzarella si scioglierà diventando filante e golosa! Servite i toast di melanzane farciti irrorati d’olio e cosparsi di sale fino e origano, accompagnati da una ricca insalata o, per un pranzo più completo, da pane tostato (visto che ormai avete la griglia pronta) o da carni o pesci arrosto.

toast di melanzane farcito (1) ok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.