Non possono mancare tra gli antipasti delle feste: le Tartine di Natale al salmone sono semplicissime da preparare e piacciono proprio a tutti!!!

Un classico, le Tartine di Natale al salmone! Ditemi se non le avete preparate almeno una volta! Da noi ci sono sempre, sarà che qui siamo tutti ghiotti di questo pesce affumicato, sarà che alcune tradizioni non muoiono mai.

Oggi le ho ritagliate a forma di alberello e decorate con grani di pepe rosa, scorza di limone e barba di finocchio! Non sono carine?

Ora però vi dico anche cosa ci ho messo sotto, la cremina che viene fuori è troppo buona!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 25 alberelli
  • Costo: Alto

Ingredienti

  • Salmone affumicato 400 g
  • Pane per tramezzini (bianco o di segale) 5 fette
  • Burro 250 g
  • Limone 1
  • Aneto q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Pepe rosa in grani qualche

Preparazione

  1. Per cominciare, dovete preparare il burro aromatizzato all’aneto e limone: è delizioso, col salmone si sposa alla perfezione e gli dona un tocco di acidità veramente piacevole al palato.

    Quindi, prendete il burro, tagliatelo a tocchetti e lasciatelo ammorbidire in una ciotola finchè non riuscirete a lavorarlo con una spatolina. Lavate bene il limone, possibilmente non trattato, asciugatelo e grattugiate la scorza direttamente sul burro. Fate attenzione a non grattare anche la parte bianca che risulta amarognola.

    Lavate l’aneto, asciugatelo e tritatelo. Unitelo al burro, salate e pepate.

    Spremete anche qualche goccia di limone, quindi lavorate il burro insieme a questi ingredienti in modo che vi si incorporino alla perfezione e diano sapore.

    Date al panetto una forma di cilindro, avvolgetelo nella carta forno, chiudete bene le stremità con dello spago da cucina e conservatelo in frigo. Lasciate che riposi per qualche ora in modo da acquistare più sapore. Io lo preparo la sera prima, ma comunque potete anche utilizzarlo subito se non volete aspettare.

     

  2. Spalmate il burro aromatizzato sulle 5 fette di pane per tramezzino, nella quantità che preferite. Io ne metto uno strato abbondante, ma decidete voi quanto metterne in base ai vostri gusti.

    Coprite il burro con le fettine di salmone. Ritagliate degli alberelli aiutandovi con uno stampino per biscotti.

     

Quante tartine verranno fuori?

  1. Dipende dalla grandezza dello stampino ovviamente! Col mio ho ricavato 5 alberelli per ogni fetta di pane. Pensate che abbia buttato via lo scarto? Neanche per sogno! A Natale si è tanti in casa e avevo tanti assaggiatori disponibili a mangiare i pezzettini rimasti! 😛

    Comunque, se volete evitare gli “scarti”, potete tagliare le fette di pane a quadretti invece che a forma di alberello!

     

Come decoriamo?

  1. Decorate gli alberelli con grani di pepe rosa, scorza di limone e ciuffetti di aneto o barba di finocchio!

    Le tartine di Natale al salmone sono pronte per andare in tavola!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.