spaghetti con cozze e vongole

Gli spaghetti cozze e vongole sono un piatto davvero saporito. Si preparano per lo più in primavera, perchè è il periodo in cui le cozze sono più piene e saporite. La tradizione vuole, infatti, che nei mesi senza la “R”, quindi da maggio ad agosto, le cozze (e le vongole) siano più buone, e la saggezza popolare non è mai casuale: infatti, i mesi autunnali e invernali (con la “R”) coincidono con i periodi riproduttivi, durante i quali questi molluschi risultano meno saporiti. (cit. Dcucina, la Repubblica)

In ogni caso, amo questo condimento, perchè le cozze danno un tocco di sapidità in più alla delicatezza delle vongole. Questo piatto è preparato spesso anche in occasione della Vigilia di Natale.

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di spaghetti
500 gr di vongole depurate
300 gr di cozze già pulite e private del guscio (ormai nelle pescherie si trovano già pronte in vaschetta)
olio extravergine d’oliva q.b.
aglio, pomodorini, prezzemolo, sale e pepe q.b.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta. Non salatela, dovrete prima assaggiare il sugo per capire se e quanto sale occorre.

In una larga padella, fate soffriggere uno spicchio d’aglio intero (in modo che potrete poi eliminarlo) con i pomodorini tagliati a spicchi (io ne ho messi una decina).
Aggiungete le vongole e le cozze e lasciate cuocere per 10 minuti, coprendo con un coperchio.

Cuocete gli spaghetti al dente, scolateli e fateli saltare in padella col sugo di cozze e vongole. Cospargete di prezzemolo tritato e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.