sformato di zucchine e melanzane con pomodori secchi (7) ok

Lo sformato di zucchine e melanzane ai pomodori secchi, gustoso e profumato, può essere un secondo piatto o un contorno sostanzioso.

Ormai dovreste sapere che ho un debole per le melanzane, mi piacciono davvero in tutte le salse! Oggi le ho preparate con zucchine, pesto di pomodori secchi e scamorza affumicata! Oltre ad essere davvero buonissimo, questo sformato può essere anche un piatto leggero se non esageriamo coi condimenti. Le verdure sono grigliate e non ho aggiunto altro olio se non quello per preparare il pesto di pomodori secchi. La scamorza affumicata non va messa in grande quantità, a mio parere la bontà di questo sformato è data più dagli ortaggi che da tutto il resto!

Ingredienti:
2 melanzane medie
4 zucchine
50 grammi di parmigiano grattugiato
1500 grammi di scamorza affumicata

Inoltre, per il pesto di pomodori secchi:
150 grammi di pomodori secchi sott’olio
una manciata di capperi
mezzo spicchio d’aglio
origano
basilico
olio extravergine d’oliva

sformato di zucchine e melanzane con pomodori secchi (3) vert ok

Lavate zucchine e melanzane e tagliatele a fette non troppo spesse. Grigliatele sull’apposita piastra bollente. Tenetele da parte.

Preparate il pesto frullando insieme i pomodori secchi, i capperi, l’aglio, l’origano e il basilico con l’olio extravergine d’oliva.

Prendete una teglia da forno e spalmate il fondo con un pochino di pesto. Rivestitelo di zucchine grigliate, quindi cospargetele di sale, parmigiano grattugiato e scamorza affumicata. Unite dei ciuffetti di pesto quà e là. Ora coprite con uno strato di melanzane e procedete a strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Riservate una buona parte di scamorza per la copertura finale.

Infornate a 220° per circa mezz’ora, cuocendo per i primi 20 minuti coprendo la teglia con un foglio d’alluminio e gli ultimi dieci minuti senza, per ottenere una gratinatura.

Lo sformato di zucchiene e melanzane ai pomodori secchi va servito caldo o tiepido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.