Rotolini di pasta gratinati

rotolini di pasta gratinati nuova ok

Preparare la pasta fresca è sempre un piacere per me. Oltre ad essere il mio lavoro, è qualcosa che mi rilassa e stuzzica la fantasia. Questi rotolini di pasta gratinati, li ho preparati su richiesta della mia amica Titti, ma ne ho fatti un pò anche per casa mia e sono piaciuti tanto, soprattutto ai bambini. Inoltre possono essere considerati un piatto unico.

Per un rotolo di circa 8-10 fette:

300 grammi circa di pasta all’uovo fresca (potete prepararla da voi con 200 grammi di farina 00, due uova e un cucchiaino d’olio e.v.o)
6 fette di prosciutto cotto
200 grammi di scamorza
250 grammi di besciamella
olio e sale
50 grammi di parmigiano grattugiato

Stendete la pasta all’uovo in un rettangolo sottile di circa 30×40 cm.
Lessate la sfoglia in acqua bollente salata in cui avrete aggiunto un cucchiaio d’olio. Scolatela delicatamente dopo un minuto, buttatela in una coppa d’acqua fredda per farla raffreddare subito e poterla manipolare. Scolatela e stendetela su di un canovaccio asciutto. Spalmatela di besciamella, coprite l’intera superficie con le fette di prosciutto e cospargete di scamorza tagliata sottile. Arrotolate per il verso più lungo. Avvolgete nella carta stagnola e mettete nel congelatore per circa 30-40 minuti.
Una volta indurita, togliete l’alluminio e tagliate il rotolo a fette più o meno spesse, a secondo dei gusti. Disponete su una pirofila antiaderente, cospargete di parmigiano grattugiato e fate gratinare in forno caldo a 200° per circa 15 minuti. Attenzione: Non esagerate con la cottura in forno, sarà sufficiente tirarli fuori quando il formaggio sarà sciolto e si sarà formata una crosticina dorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.