I pomodori alla provenzale sono un contorno o un secondo piatto leggero e saporito.

I pomodori sono sicuramente tra gli ortaggi più amati dagli italiani, che lo conobbero già intorno al 1600. Soprattutto nel meridione d’Italia, fu subito apprezzato, trovando in queste terre un luogo perfetto per la sua coltivazione.

Oggi vi propongo questa ricetta, i pomodori alla provenzale, di cui però ignoro l’origine del nome.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pomodori rossi 4
  • Pangrattato 4 cucchiai
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 4 cucchiai
  • Acciughe sott’olio 4 filetti
  • Aglio 1 spicchio
  • Capperi sott’aceto 3 cucchiaini
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Lavate i pomodori, tagliateli a metà e svuotateli dei semi (non buttateli via, usateli per prepararvi una buona bruschetta).

    Metteteli  a testa in giù su di una gratella, in modo che perdano un pò dell’acqua di vegetazione.

  2. Intanto preparate il pane aromatizzato: lavate e asciugate il prezzemolo. Tritatelo finemente insieme all’aglio, le acciughe e i capperi.

    Unite il trito al pane, aggiungete il parmigiano grattugiato, quattro cucchiai d’olio extravergine d’oliva e mescolate.

    Sistemate i pomodori su di una teglia unta d’olio, riempiteli col condimento appena preparato e metteli in forno già caldo a 200°.

    I pomodori alla provenzale saranno pronti non appena vedrete il pane assumere un bel colorito dorato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.