Le polpette di ricotta al sugo sono un piatto di origine calabrese. La ricotta ha il compito di sostituire la carne, più cara per i pastori che invece avevano la possibilità di produrre direttamente questo latticino.

La Calabria era ed è tutt’oggi terra dedita alla pastorizia e alla produzione di numerosi ed eccellenti prodotti caseari.

Detto ciò, passiamo al lato gola. Le avevo puntate da un pò, io adoro le polpette e sapevo che anche queste non mi avrebbero deluso. Saporite e morbidissime, con quel sughetto che esige la scarpetta, non hanno davvero nulla da invidiare alle polpette di carne.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per le polpette:

  • Ricotta di pecora 300 g
  • Mollica di pane 120 g
  • Uova 2
  • Pecorino stagionato (grattugiato) 100 g
  • Aglio mezzo spicchi
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Pepe nero q.b.

Per il sugo:

  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Aglio mezzo spicchi
  • Passata di pomodoro 750 ml
  • Sale fino q.b.
  • Basilico 3 foglie

Preparazione

  1. Cominciate dal sugo: nel frattempo che cuoce, confezionerete le polpette.

    In una casseruola capiente, fate soffriggere l’aglio in un filo d’olio. Decidete voi se lasciarlo in un solo pezzo o tritarlo. Una volta che sarà ben dorato, versate la passata di pomodoro, il basilico, salate e pepate. Coprite col coperchio e lasciate cuocere molto dolcemente, badando che il sugo non si asciughi troppo.

    Passate a preparare le polpette: ammollate la mollica con l’acqua, strizzatela e sbriciolatela per bene.

     

    Mettetela in una ciotola capiente, unite la ricotta, le uova, il pepe, il prezzemolo e l’aglio tritati, il formaggio grattugiato. Mescolate fino a formare un impasto omogeneo e compatto. Se dovesse risultare troppo morbido, unite del pangrattato.

    Formate le polpette e quando saranno pronte, tuffatele una per volta nel sugo in ebollizione. Coprite col coperchio e lasciate cuocere per 10 minuti.

    Servite le polpette di ricotta al sugo calde o tiepide.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.