Polpette di patate e salmone: fritte o al forno piaceranno a grandi e bambini, col loro gusto delicato.

Questa ricetta nasce come idea-riciclo! Ieri sera ho preparato del salmone al forno, condito solo con un filino d’olio, aglio e prezzemolo. Era un pò troppo in effetti e ne è avanzata una fetta. Così stamattina l’ho spinata e ridotta in “bricioline” e mescolata a una patata lessa. Preparate delle polpette, ne ho cotte un pò in forno per me che provo a stare a dieta e il resto le ho fritte. Potete sostituire il salmone anche con altro pesce avanzato, come il merluzzo o la platessa, ma anche con del pesce azzurro il sapore il sapore risulterà sicuramente interessante.

Altre ricette col salmone le trovate cliccando sui titoli qui sotto:

SALMONE IN CROSTA DI PATATE

BOCCONCINI DI SALMONE AI SEMI DI PAPAVERO

INSALATA DI SALMONE, PATATE E RUCOLA

TERRINA DI ZUCCHINE E MOUSSE DI SALMONE

Altre ricette di polpette:

POLPETTE DI PANE RAFFERMO

POLPETTE ALLA MANIERA DI LIEGI

POLPETTE DI RICOTTA AL SUGO

POLPETTE DI RICOTTA E SPINACI SENZA UOVA

POLPETTINE IN BRODO VEGETALE

POLPETTE AL POMODORO E OLIVE

Andiamo a leggere dosi e modo di preparazione?

E

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Salmone (già cotto e pulito) 150 g
  • Patate (lessate) 200 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 80 g
  • Sale 1 pizzico
  • Aglio q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Uova 2
  • Olio per friggere q.b.

Preparazione

  1. Passate le patate lesse al passaverdure. Mettetele in una ciotola con il salmone cotto (va bene bollito, al forno, alla griglia) sbriciolato tra le dita.

    Unite le uova, il formaggio grattugiato, l’aglio e il prezzemolo tritati, un pizzico di sale. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e sodo. Formate delle palline della grandezza che preferite (non troppo grandi) e friggetele in abbondante olio alto. Io non le ho impanate prima, ma se preferite potete passarle prima in un uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

    Si possono cuocere anche in forno preriscaldato a 200° finchè non saranno ben dorate.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.