polpette di pane raffermo vert

Polpette di pane! Ne mangerei a decine! Avete presente quei piatti che si definiscono “comfort food”? Ecco, per me uno di questi è rappresentato proprio dalle polpette di pane!

Forse perchè mi ricordano la nonna materna, ricordo che quando mia mamma preparava le polpette, le dicevo sempre: “falle come quelle di nonna!”… Quanti bei ricordi legati ai nonni, sarebbe bello poterli avere per sempre con noi… 🙂

Ingredienti:
500 grammi di pane di semola raffermo (anche del giorno precedente)
4 uova
100 grammi di parmigiano grattugiato
aglio
prezzemolo
un pizzico di sale
la punta di un cucchiaino di bicarbonato
olio per friggere

Spezzate il pane in grossi pezzi e metteli in ammollo in una vaschetta con dell’acqua. Potete anche usare il latte al posto dell’acqua, però la ricetta è della nonna e lei usava l’acqua.
Quando il pane avrà assorbito il liquido, strizzatelo per bene, mettetelo in una ciotola capiente e sbriciolatelo. Alcuni usano togliere la crosta al pane, io no, perchè se ben inzuppato diventa morbida e conferisce un aspetto e un sapore più rustico alle polpette.
Aggiungete le uova, il formaggio, pochissimo sale, l’aglio e il prezzemolo tritati e il bicarbonato. Questo è un ingrediente fondamentale perchè vengano morbide e gonfie. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e formate delle polpette che friggerete in abbondante olio.

Sono buone calde o fredde, se volete potete anche tuffarle nel sugo. Per questa quantità ci vorrà circa un litro di salsa di pomodori, cotta con olio e cipolla.

polpette di pane raffermo (2) ok

2 Commenti su Polpette di pane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.