Pasta alla cantonese

pasta alla cantonese ok

In realtà è una pasta alla cantonese un pò a modo mio, non ho seguito la ricetta originale del riso alla cantonese, non ho usato la salsa di soia. Vi dico solo che è molto buona. Avevo desiderio di riso alla cantonese, ho aperto la dispensa e mi sono accorta di non averne! (Che cosa strana!!!) Così ho pensato: “perchè non provare con la pasta?” E’ venuto fuori un piatto davvero delizioso e colorato, buono freddo o tiepido, ideale da portare via per le scampagnate, a lavoro, o al mare!

Ecco la ricetta!

Ingredienti per 4 persone:

350 grammi di pasta (io mezze maniche rigate)
250 grammi di piselli
mezza cipolla
3 uova
un pugno di parmigiano grattugiato
100 grammi di prosciutto cotto
olio extravergine d’oliva
sale

Cuocete i piselli con olio, cipolla tritata e un pochino d’acqua. Quando saranno ben teneri, salateli e teneteli da parte.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta.

Intanto preparate una frittatina, sbattendo le uova col parmigiano e un pizzico di sale. Versate la frittata in una padella con poco olio bollente. Quando sarà cotta, tagliatela a striscioline.

Cuocete la pasta, ricordandovi di salare l’acqua, e scolatela al dente. Passatela velocemente sotto l’acqua corrente per intiepidirla e bloccare la cottura. Scolate e versate in una ciotola capiente. Condite con i piselli, il prosciutto cotto a listarelle e la frittata. Mescolate bene e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.