paccheri con zucca e vongole (5) ok

Paccheri con zucca e vongole: un primo piatto dal sapore delicato, dai colori autunnali, caldo e confortevole…

La zucca è la regina dell’autunno, così versatile in cucina ma non solo. I suoi benefici si possono ritrovare anche in medicina e cosmetologia. Ma noi di cucina trattiamo e quindi parliamo di questa ricetta che a casa mia è piaciuta tantissimo e che ho pensato nelle mie veglie notturne! 😀

Avevo voglia di un piatto di mare e avevo una zucca intera (ce l’ho ancora e la devo consumare quindi aspettatevi altre ricettine a tema) e ho detto: “chissà”… La prova del 9 si fa sempre a tavola, i miei due assaggiatori ufficiali, figlio maggiore e marito, sono sempre i più critici e mi va bene perchè così so cosa posso aggiustare o cambiare e qualche volta anche cestinare! 😀

Passiamo alla ricetta!

Ingredienti per 4 piatti:
400 grammi di paccheri
800 grammi di zucca
500 grammi di vongole
dieci pomodorini
un bicchiere di vino bianco
mezza cipolla
prezzemolo fresco
olio extravergine d’oliva
sale

paccheri con zucca e vongole (4) vert ok

Togliete la scorza alla zucca e tagliatela a pezzetti. Fatela soffriggere in padella con i pomodori tagliati a spicchi e la cipolla a fette. Salate leggermente e quando la zucca sarà quasi cotta unite il vino bianco. Alzate la fiamma e fate consumare il vino. A questo punto aggiungete le vongole e ultimate la cottura, lasciando la preparazione abbastanza umida; assaggiate per controllare la sapidità, che dipende molto dalle vongole.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta, quindi cuocete i paccheri al dente e salate. Scolate la pasta e fatela insaporire direttamente nel tegame insieme alla zucca. Prima di fare questa operazione sarebbe preferibile togliere le vongole per evitare che i gusci si rompano.

Distribuite la pasta nei piatti, cospargendo di prezzemolo tritato fresco e vongole.

I paccheri con zucca e vongole sono pronti per essere gustati caldissimi!

paccheri con zucca e vongole (2) vert ok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.