mini burger di pesce spada e melanzane ok

Mini burger di pesce spada e melanzane: un bocconcino sano e leggero, da abbinare a una fresca e colorata insalata!

Questi piccoli burgers di pesce spada e melanzane nascono come ricetta di riciclo, ma in realtà erano già un’idea che mi frullava per la testa. L’abbinamento di questi due ingredienti è già noto e già proposto in tante varianti.

Così, con una fetta di pesce grigliato, qualche melanzana arrostita e un paio di ingredienti in più, nasce il mio mini burger di pesce spada e melanzane.

Gli ho dato questa forma, ma anche come polpetta non sarebbe male.

Ingredienti:
150 grammi di pesce spada alla griglia

150 grammi di melanzane grigliate
un uovo
un cucchiaio di pinoli
una manciata di uvetta
un pizzico di zucchero
aceto di vino bianco
2 cucchiai di pangrattato
menta fresca
sale fino

Inoltre:
pangrattato per ricoprire
olio extravergine d’oliva

mini burger di pesce pada e melanzane vert

Mettete a mollo l’uvetta per qualche minuto, finchè non sarà ben reidratata.

Togliete la pelle e la parte dell’osso al pesce spada, quindi mettetelo in un mixer insieme alle melanzane grigliate, unite lo zucchero, una spruzzata di aceto, i pinoli e la menta fresca. Fate tritare grossolanamente, lasciando dei piccoli pezzi.

Mettete tutto in una ciotola e aggiungete l’uovo, il pangrattato, l’uvetta strizzata, il sale. Mescolate per bene, quindi date all’impasto ottenuto la forma di piccoli burgers. Passateli nel pangrattato avendo cura di ricoprirli in ogni parte.

Scaldate un filo d’olio in una padella, quindi fatevi rosolare i mini burger di pesce spada e melanzane da entrambi i lati finchè non saranno ben dorati.

Potete cuocere i vostri burgers anche in una padella antiaderente, facendola ben scaldare e non utilizzando l’olio per un risultato più leggero ma comunque gustoso.

Servite con un’insalatina di pomodoro, cipolla rossa, capperi e aceto balsamico, ci si sposa benissimo! Messi in un panino da hamburger risultano un pasto completo e non eccessivamente calorico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.