Minestra di cereali e quinoa con zucca e cardoncelli: primo piatto leggero, caldo e confortevole.

Ricorda un piatto autunnale, ma l’ho preparato proprio oggi che è appena entrato marzo ed è apparso un timido sole a ricordare che tra poco sarà primavera.

Amo questi piatti, soprattutto la sera, mi regalano una calda coccola prima di andare a dormire. La quinoa è molto digeribile, inoltre contiene calcio e proteine in quantità importanti.

Ho usato inoltre questo mix di cereali e quinoa che non contiene glutine, quindi questa ricetta è perfetta per i celiaci.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Mix di cereali e quinoa (riso Thai Jasmine, grano saraceno, quinoa rossa, quinoa bianca, miglio) 320 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Zucca (il peso si riferisce alla sola polpa) 400 g
  • Funghi cardoncelli 600 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Foglia di alloro qualche
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per cominciare, tagliate la base terrosa al gambo dei funghi cardoncelli. Puliteli con un canovaccio, eliminando ogni residuo di terra. Fate attenzione perchè i cardoncelli ne raccolgono molta in mezzo alle lamelle sotto il cappello. Tagliateli a fettine e fateli soffriggere in una padella con olio e uno spicchio d’aglio tritato. Intanto tagliate la polpa della zucca a dadini.

     

  2. Unite i cubetti di zucca ai funghi e lasciate che cuocia fino ad ammorbidirsi. Unite le foglie di alloro un minuto prima di spegnere il fuoco. Salate.

    Cuocete il mix di cereali e quinoa in acqua bollente salata per circa 9 minuti (io ho seguito i tempi di cottura riportati sulla confezione Barilla che ho acquistato).

    Scolatelo conservando una tazza del liquido di cottura e fatelo insaporire per un paio di minuti insieme a zucca e funghi. Unite l’acqua di cottura se preferite una minestra più brodosa.

     

     

  3. Servite la minestra di cereali e quinoa con zucca e cardoncelli ben calda.

Note

Potete sostituire i funghi cardoncelli con i porcini o gli champignon. Il cardoncello si trova soprattutto in Puglia, Basilicata, Calabria e Sardegna ma il suo territorio ideale si trova nella Murgia appulo-lucana. Ha un sapore molto delicato, non deciso ed è carnoso e sodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.