Lasagne con zucca, porcini e gorgonzola

lasagne con zucca, porcini e gorgonzola ok

Lasagne con zucca, porcini e gorgonzola: come portare l’autunno in tavola in un trionfo di colori e sapori.

Quando hai una sorella brava brava a fare i dolci, quelli seri, la domenica è sempre lei quella incaricata di preparare torte, pasticcini e ogni leccornia. Quasi ti dimentichi che se la cava benissimo anche col salato e che quelle rare volte in cui si cimenta anche nella preparazione di pasta, torte salate e via dicendo, riesce a conquistare piacevolmente il tuo palato.

Però questa volta, quando ha preparato le Lasagne con zucca, porcini e gorgonzola, io non c’ero e mi è solo stato raccontato di quando fossero buone, saporite, colorate, bla bla bla. Io non le ho assaggiate, ecco! E allora me le faccio da sola! 😛

Vi fornisco le dosi per 6-8 persone.

Per la lasagna fresca all’uovo:
400 grammi di semola rimacinata di grano duro
4 uova
un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
acqua se necessario

Per la besciamella al gorgonzola:
mezzo lt di latte fresco intero
50 gr di burro
50 gr di farina
150 grammi di gorgonzola con mascarpone

Per la farcia:
500 grammi di zucca (già privata della scorza)
500 grammi di funghi porcini freschi
150 grammi di gorgonzola con mascarpone
150 grammi di parmigiano grattugiato
mezza cipolla
olio extravergine d’oliva
una decina di pomodorini
sale

lasagne con zucca, porcini e gorgonzola vert ok

Preparate la pasta fresca, lavorando le uova con la semola fino ad ottenere un impasto sodo e liscio. Se è troppo duro, aggiungete poca acqua. Stendete la sfoglia sottilmente e ricavatene 4 fogli rettangolari, della misura della teglia da forno che userete per cuocere le lasagne con zucca, porcini e gorgonzola.
Avvolgete la sfoglia in un panno di cotone e lasciatela in frigorifero.

Tagliate la zucca a cubetti e fatela soffriggere in padella con l’olio e la cipolla a fette. Cuocetela al dente, salate e tenete da parte.

Pulite i porcini, tagliateli a fettine sottili e fateli appassire in un’altra padella con poco olio. Salate e tenete da parte.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta.
Intanto preparate la besciamella al gorgonzola: in un tegame, lasciate sciogliere il burro senza farlo scurire. Togliete il tegame dal fuoco e incorporate la farina. Mettete nuovamente sul fuoco e lasciate tostare il composto ottenuto (si chiama rou). Aggiungete il latte caldo, poco alla volta e mescolando con una frusta in modo che si amalgami tutto per bene senza formare grumi. Sempre mescolando, portate a bollore e continuate a cuocere per 5 minuti. Spegnete il fuoco, unite il gorgonzola con mascarpone a cubetti e mescolate finchè non si sarà sciolto.

Quando l’acqua bolle, versatevi un filo d’olio, per fare in modo che la pasta non si attacchi. Calate i fogli di lasagna, quindi scolateli mettendoli sotto il getto dell’acqua fredda per farli raffreddare e disponeteli su di una tovaglia di cotone per farli asciugare. Se preferite o non avete una grande dimestichezza con la pasta fresca, potete calare un foglio alla volta e prelevarlo con un colino col manico.

Ora componete le lasagne: spalmate il fondo della teglia con un mestolo di besciamella al gorgonzola. Quindi disponetevi il primo foglio di pasta. Cospargetelo di besciamella, parmigiano grattugiato, zucca, funghi e tocchetti di gorgonzola sparsi qua e là.

Ripetete l’operazione per i restanti fogli di lasagna, quindi mettete in forno già caldo a 200° per circa 40 minuti, coprendo per i primi 30 minuti con della carta stagnola e togliendola per gli ultimi 10 minuti in modo che acquisti una bella gratinatura.

Se volete rendere la ricetta più veloce, potete usare lasagne e besciamella già pronte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.