I lampascioni fritti a fiore sono un contorno goloso e stuzzicante tipico delle regioni meridionali d’Italia.

Questa pianta bulbosa, è infatti diffusa principalmente nel sud Italia e in particolare in Puglia e Basilicata. Svariati sono i modi per cucinarla ed io oggi vi presento i lampascioni fritti a fiore, che chiamiamo così perchè, incidendoli e friggendoli, si aprono a formare tanti petali, croccanti e irresistibili.

Ricetta facilissima quindi, ma di grande effetto visivo oltre che gustativo!

  • Fried flowered lampascioni are a greedy and tantalizing side dish typical of the southern regions of Italy.
  • This bulbous plant, in fact, is spread mainly in southern Italy and in particular in Puglia and Basilicata. There are several ways to cook it and today I present the fried lampascioni a fiore, which we call it because, by cutting and frying them, they open to form many petals, crisp and irresistible.
  • Recipe very easy then, but with great visual effect as well as gustative!
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Lampascioni 500 g
  • Olio di semi di arachide 1 l
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per cominciare, dovrete mondare i lampascioni. E’ un’operazione un pò fastidiosa perchè il bulbo è ricoperto di terrra, ma non richiederà molto tempo.

    Tagliate la base, quindi eliminate la pellicina esterna ricca di terriccio. Verrà via molto facilmente. Lavateli con acqua abbondante per eliminare lo sporco.

    Se non amate il sapore troppo forte (io credo sia la loro caratteristica quindi li mangio così come sono), potete tenerli a bagno in acqua fredda per qualche ora, alcuni consigliano addirittura per una notte.

    Incideteli a croce fino a 3/4 della loro altezza, in modo che restino interi alla base.

    Mettete a scaldare abbondante olio per friggere in una padella capiente. I lampascioni vi dovranno galleggiare.

    Una volta che l’olio è ben caldo e pronto per la frittura, tuffateci i lampascioni che avrete asciugato con un canovaccio.

    Fateli dorare da tutte le parti, rigirandoli a metà cottura.

    Salate e servite ben caldi.

    Se dovessero avanzare, saranno ottimi se serviti con una spruzzata di aceto di vino bianco.

    • To begin with, you’ll have to clean the lampascioni. It’s an annoying operation because the bulb is covered with earth, but it will not take long.
    • Cut the base, then remove the outer skin rich in soil. It will come away very easily. Wash them with plenty of water to remove dirt.
    • If you do not like the taste too strong (I think it’s their characteristic then I eat them as they are), you can keep them soaked in cold water for a few hours, some even recommend for one night.
    • Crimp them up to 3/4 of their height so that they remain whole at the base.
    • Put a lot of frying oil to heat in a large frying pan. The lampascioni will have to float there.
    • Once the oil is hot and ready for frying, dip in the lampascioni that you have dried with a towel.
    • Let them brown on all sides, turning them halfway through cooking.
    • Salt and serve hot.
    • If they go forward, they will be excellent if served with a splash of white wine vinegar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.