insalata di patate con calamari e olive

Un piatto completo ed equilibrato: l’insalata di patate con calamari e olive è davvero deliziosa!

Per cena ho preparato questa insalata di patate, che mi piace un sacco! Con tanto prezzemolo e una generosa spruzzata di limone, incontra in pieno il mio gusto e mi auguro anche il vostro!
Spesso ci aggiungo dei sottaceti per dare un ulteriore tocco di acidità e anche di colore!

Poi è comodissima perchè si può preparare anche il giorno prima, anzi lo consiglio perchè i sapori si amalgamano, le patate assorbono il succo di limone e si ammorbidiscono..

Ingredienti per 4 persone:

4 patate di medie dimensioni
8 piccoli calamari
una ventina di olive verdi
olio extravergine d’oliva
un grosso limone succoso
prezzemolo
aglio
sale

insalata di patate con calamari e olive vert

Lavate le patate e mettetele, con tutta la buccia, in un tegame capiente. Copritele d’acqua fredda e mettetele sul fuoco. Portate a bollore e fate cuocere finchè, infilzandole con i rebbi di una forchetta, non si faranno penetrare facilmente. Scolate le patate, versateci sopra dell’acqua fredda di rubinetto in modo da fermare la cottura e lasciate raffreddare completamente.

Intanto pulite i calamari, sciacquateli velocemente sotto l’acqua corrente e tagliateli a rotelle. Fateli bollire per qualche minuto in acqua insaporita con aglio, olio e prezzemolo. Spegnete il fuoco, prelevate i calamari con un mestolo forato e metteteli in una ciotola capiente.

Pelate le patate, tagliatele a pezzi più o meno grossi secondo il vostro gusto e unitele ai calamari. Aggiungete le olive, il prezzemolo fresco e l’aglio tritati, il succo del limone, olio e sale. A me piace anche grattugiare la scorza del limone, o addirittura mettere delle fettine nella ciotola per insaporire l’insalata di patate con calamari e olive ancora di più.

Mescolate per bene e conservate in frigo per qualche ora prima di servirla. Come vi dicevo più sù, consumata il giorno dopo è ancor più buona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.