Gratin di zucca e patate al burro

Gratin di zucca e patate: un piatto dal sapore delicato, da servire come contorno o piatto unico per una cena leggera.

Sono arrivate le zucche! Colorano i banchi dei mercati e ti trascinano immediatamente nell’aria autunnale, con le sue sfumature calde e confortevoli. Ti ricordano che inizia la scuola, che l’inverno è vicino e per chi, come me, ama il tepore della casa quando fuori è freddo, tutto ciò è irresistibilmente piacevole!

E allora via con la prima ricetta della stagione a base di questo enorme ortaggio: il GRATIN DI ZUCCA E PATATE AL BURRO
Le patate accostate al burro sono deliziose, ma dovete provare questa ricetta per sentire quanto anche la zucca vi si accompagni bene. Mio marito si è lamentata perchè gliene ho offerta una porzione troppo generosa, ma non ho visto rimasugli nel piatto! 😛

Ingredienti per 4 persone:
400 grammi di zucca (il peso si riferisce al prodotto già pulito della buccia)
400 grammi di patate
sale
quattro cucchiai di pangrattato
100 grammi di burro
50 grammi di parmigiano grattugiato

gratin di zucca e patate al burro vert
Pulite le patate e la zucca, quindi tagliatele a dadini della grandezza di circa 2x2cm. Metteteli in un padella e aggiungete acqua fino a coprirli leggermente. Fate cuocere lentamente, finchè l’acqua non sarà completamente assorbita e gli ingredienti cotti al dente.

Imburrate una pirofila da forno, quindi versatevi zucca e patate salati. Cospargete di parmigiano grattugiato e di pangrattato (io sbriciolo grossolanamente del pane raffermo, mi piace di più).

Spargete il restante burro a fiocchetti qua e là.

Infornate a 220° per circa 20 minuti, o comunque fino a raggiungere una bella doratura in superficie. Servite il Gratin di zucca e patate al burro ben caldo.

Questo è un piatto vegetariano, ma nulla vi vieta di renderlo più ricco aggiungendo dei cubetti di pancetta o di prosciutto cotto. Prossimamente mi piacerebbe farlo anche con dei tocchetti di gorgonzola, che con la zucca si sposa benissimo. Alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.