Gelo di anguria o gelo di melone alla siciliana

gelo di anguria (8) ok evidIl Gelo di anguria o gelo di melone alla siciliana è un dolce al cucchiaio tipico di questa regione italiana.

E finalmente ho scoperto che “mellone” non è solo un modo tipicamente tarantino per indicare (anche) l’anguria, ma anche in Sicilia si dice così. Quindi se vi offrono il gelo di melone, non aspettatevi un dolce di color arancio ma nient’altro che un dolce al cucchiaio color rosso vivo proprio come l’anguria, perchè di quel frutto è fatta.

Era già da un pò che volevo provare a preparare il gelo d’anguria o gelo di melone alla siciliana, non ho mai mangiato questo frutto in nessun altro modo che al naturale. A casa mia ne facciamo scorpacciate, è forse l’unico frutto che mi fa impazzire davvero!

Come ogni dolce tipico regionale, ha le sue varianti. Io vi offro la mia versione semplicissima, andiamo a leggerla insieme!

Ingredienti:
1 kg di succo di anguria
150-200 grammi di zucchero (dipende da quanto è dolce l’anguria)
90 grammi di amido di mais
granella di pistacchi

gelo di anguria (3) vert ok

Per ricavare il succo dell’anguria, tagliatela a pezzetti e togliete i semini. Frullatela e passatela al setaccio, ottenendo così solo il liquido che farete cadere in un tegame.

Sciogliete l’amido di mais nel succo d’anguria, mescolando con una frusta. Una volta che si sarà disciolto completamente, unite anche lo zucchero e mescolate ancora. Ponete sul fuoco e mescolate fino a giungere a bollore. Quando il composto risulterà denso e cremoso, versatelo ancora caldo negli stampini leggermente inumiditi.

Mettete il gelo di anguria o gelo di melone alla siciliana nel frigo, finchè sarà ben addensato. Ci vorranno 6-8 ore, vi consiglio quindi di prepararlo la sera in modo che abbia tutta la notte per riposare. Potete decorare il dolce con granella di pistacchi, gocce di cioccolato, dadolata di zucca candita..

Alcune ricette prevedono l’uso di acqua di gelsomino, acqua di fiori d’arancio, ecc.. Come vi ho detto prima, ci sono molte varianti, io vi fornisco la più semplice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.