La frittata di cozze è un secondo piatto dal sapore intenso di mare. Ideale anche come antipasto sfizioso.

Da noi a Taranto le cozze sono regine in cucina. Alimento povero ma ricco di gusto, si presta ad essere preparato in un’infinità di modi. Uno di questi è proprio la frittata, così semplice, così economica, così buona! Ottima calda, non disdegnatela neanche fredda!

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Cozze (Il peso si riferisce al solo frutto) 200 g
  • Uova 4
  • Pecorino (grattugiato) 4 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Pangrattato q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Ci sono due modi per realizzare la frittata di cozze: in uno si utilizzano le cozze col guscio fatte aprire sul fuoco. Nell’altro, quello che ho usato io e che esalta il sapore del mare, si usano le cozze crude aperte a mano. Ovvio che in questo caso ci serve un pò di pratica: aprire le cozze a mano non è semplice ma potete chiedere al vostro pescivendolo di farlo per voi. Altrimenti procedete come segue:

    FRITTATA CON COZZE COTTE:

    Lavate e raschiate il guscio delle cozze, quindi mettetele in padella coprendole con un coperchio. Quando tutti i gusci saranno aperti, lasciateli intiepidire e raccoglietene il frutto.

    Sbattete le uova in una ciotola col pecorino grattugiato, le cozze raffreddate, il prezzemolo e l’aglio tritati.

    Scaldate un filo d’olio in una padella larga, quindi versatevi il composto d’uova e cozze. Fate dorare da un lato, quindi girate la frittata aiutandovi con un coperchio. Una volta cotta, rovesciatela su di un piatto da portata e servite.

    FRITTATA CON COZZE CRUDE:

    Lavate e raschiate il guscio delle cozze, quindi apritele col coltellino apposito. Raccogliete i frutti in una ciotolina, tenendo anche due o tre cucchiai in totale dell’acqua che rilasciano.

    Sbattete le uova col pecorino grattugiato, aglio e prezzemolo tritati, le cozze con la poca acqua che avrete conservato e un paio di cucchiai di pangrattato.

    Fate cuocere la frittata come indicato sopra. Servite calda o fredda.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.