Crostata all’arancia e cioccolato: golosa, non troppo dolce e perfetta nell’unione di sapori.

Arancia e cioccolato sono sicuramente, a mio parere, tra i matrimoni più riusciti. Li adoro insieme e spesso preparo dolci con questi ingredienti.

Oggi ho pensato ad una crostata cioccolatosa, con la base croccante ma friabile e un ripieno morbido e stuzzicante.

Ecco a voi la mia crostata all’arancia e cioccolato, sono certa che piacerà anche a voi!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    10 fettine
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la base:

  • Farina 00 300 g
  • Burro 150 g
  • Zucchero 150 g
  • Tuorli 3
  • Cacao amaro in polvere 30 g

Per la ganache al cioccolato fondente:

  • Panna fresca liquida 120 g
  • Cioccolato fondente 120 g

Inoltre:

  • Marmellata di arance 150 g

Preparazione

  1. Lavorate velocemente la farina e il burro freddo a tocchetti fino ad ottenere un composto granuloso (potete usare un mixer o le mani indifferentemente). Unite lo zucchero, il cacao e i tuorli. Lavorate e ricavatene un panetto liscio ed omogeneo. Coprite con la pellicola trasparente e mettete in frigorifero per mezz’ora.

    Trascorso questo tempo, stendete l’impasto fino a coprire la base della teglia che userete, che avrete foderato con carta forno o imburrato e infarinato. Versatevi sopra la marmellata di arance e infornate a 180° per 20 – 25 minuti.

    Intanto che la crostata cuoce preparate la ganache: tritate il cioccolato e mettetelo in una ciotola capiente. In un tegame, fate scaldare la panna. (Se volete che la ganache risulti lucida, aggiungete anche il burro con la panna, ma non è indispensabile.) Quando avrà quasi raggiunto il bollore, toglietela dal fuoco e versatela sul cioccolato. Mescolate e amalgamate tutto perfettamente, aiutandovi con delle fruste. Lasciate intiepidire a temperatura ambiente. (non mettetela in frigo o diventerà dura)

    Quando la crostata sarà pronta, toglietela dal forno e lasciatela intiepidire. Ricopritela con la ganache al cioccolato fondente e livellatela in superficie.

    Potete conservarla in frigo se volete che la cioccolata si solidifichi oppure tenerla a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.