Crema di fave aromatizzate e spinaci: un piatto unico, semplice, sano e nutriente!

Qui in Puglia le fave con le cicorie sono di casa. Oggi ero a comprare frutta e verdura e ho visto degli spinacini freschissimi e teneri. Avevo già in mente di fare il purè di fave secche, ma di solito lo preparo con la verdura selvatica o con le cicorie.

Così ho preparato questa versione alternativa, nella quale ho aromatizzato l’olio con erbe aromatiche e utilizzando gli spinaci al posto delle “cicorielle” di campo…

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 90 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Fave secche (decorticate) 400 g
  • Spinaci freschi (già mondati) 1 kg
  • Erbe aromatiche (alloro, salvia, rosmarino, timo) 1 mazzetto
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Peperoncino fresco q.b.

Preparazione

  1. Mettete le fave in ammollo se necessario. Quindi sciacquatele e mettetele a cuocere in una casseruola con tanta acqua fino a coprirle a filo.

    Coprite con un coperchio e lasciatele sul fuoco debole per circa due ore. Una volta cotte, riducetele in crema con un passaverdure o con un frullatore ad immersione.

    Lessate gli spinaci già mondati e lavati in pochissima acqua, io preferisco metterli in padella con mezzo bicchiere d’acqua e un filo d’olio e lasciarli cuocere finchè non sono teneri.

    In una casseruola, mettete olio extravergine d’oliva (senza essere avari! 😛 ) e le erbette aromatiche,facendo in modo che l’olio ne prenda il sapore. Toglietele quindi con una schiumarola.

    Versate le fave passate nell’olio, salate appena e mescolate. Lasciate cuocere per pochi minuti.

    Servite la purea di fave nelle ciotoline con al centro una forchettata di spinaci, guarnendo se vi piace, con un filo di olio piccante o con del peperoncino fresco.

     

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.