Per una cultrice del caffè come me, che lo beve solo rigorosamente bollente anche se ci sono 40 gradi all’ombra, il caffè freddo alla salentina o caffè in ghiaccio alla mandorla è una bevanda a parte.

Se vi capita di passare in Salento, nei migliori bar vi verrà proposto di assaggiare il CAFFE’ IN GHIACCIO  ALLA MANDORLA questa freschissima versione del caffè freddo.

Vi propongo due metodi di preparazione, ma la mia raccomandazione è una sola: bevete prima che il ghiaccio si sciolga e annacqui il caffè, vi prego!

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Caffè in polvere q.b.
  • Sciroppo di latte di mandorla q.b.
  • Ghiaccio q.b.

Preparazione

  1. Per preparare il caffè alla salentina vi propongo due metodi.

    Partiamo col primo, che consiste nel congelare il latte di mandorla in cubetti. Sciogliete lo sciroppo di mandorle nell’acqua, preferendone uno artigianale di ottima qualità e mettetelo a congelare.

    Preparate la moka e quando il caffè sarà pronto, versatelo nei bicchieri col ghiaccio di latte di mandorla. Bevete immediatamente.

    Il secondo metodo consiste invece nell’utilizzare semplicemente dell’acqua ghiacciata in cubetti. Mettete il ghiaccio nel bicchiere, unite lo sciroppo di latte di mandorla e, quando il caffè sarà pronto, versatelo ancora bollente nel bicchiere.

     

    Come avrete notato non si utilizza lo zucchero, essendo il latte di mandorla già molto dolce.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.