Polentina alla Romana

POLENTINA ALLA ROMANA

DSC_1260Dopo aver fatto gli gnocchi alla romana (la ricetta la trovate cliccando qui) avevo avanzato un pò di ritagli che ho messo in frigo avvolti nella pellicola.

Il giorno dopo ho preso una padellina con un pò di burro e salvia, quando il burro si è sciolto ho aggiunto i ritagli avanzati spezzettati con le mani e girato dolcemente fino a quando si è formata una polentina, l’ho messa nel piatto e l’ho spolverizzata con i semi di papavero. E’ un sapore veramente molto particolare ed insolito, a me è piaciuta, provate e se vi capita poi mi dite.

N.B. questa ricetta, completamente inventata da me, la metto naturalmente nella sezione Avanzi.

Cliccando qui trovare altre foto di questa polentina.

Ciao Mammma G.

Precedente Gnocchi alla Romana Successivo Voglia di Mare

4 commenti su “Polentina alla Romana

  1. miracucina il said:

    Ciao, appena farò gli gnocchi alla romana, ammesso che ne avanzino, proverò la tua ”polentina”. Bell’idea 🙂

    • Non ti devono avanzare gli gnocchi,sono i ritagli che avanzi quando tagli gli gnocchi. Ti dico la verità, che prima non avanzavano neanche i ritagli,li mangiavo prima di metterli in forno, quindi alla fine non rimaneva nulla………Ciao.

  2. Vedi a volte guardare un pò qui un pò là trovi sempre idee interessanti! semplice e buona deve essere …sono le 3 e mi piacerebbe assaggiarla…meglio dormirci su prima 🙂

  3. Ero già venuta altre volte nel tuo blog e anche nella tua pagina FB, anche se non ho mai lasciato commenti. Hai tante belle ricette, ma questa della polentina mi ha incuriosita, perchè pur essendo una terrona, ho comunque vissuto per un certo numero di anni al Nord, quindi la polenta mi piace e d’inverno la faccio spesso e questa ricetta mi darà l’opportunità di consumare gli eventuali avanzi. Ma se ne facessi un pò di più apposta, forse è meglio. Tu cosa ne pensi? 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.