Cheesecake alle fragole salata

fragole bicchierino per blog
Cheesecake alle fragole salata
Proprio così,una Cheesecake alle fragole salata,  ho fatto un’altro esperimento con le fragole abbinandole al salato, è venuto bene anche questo, decisamente insolito, ma buono e da stupire gli ospiti.
Sembra una torta dolce, tutti possono pensarlo alla vista, ma il palato non mente.
Se v’interessa sapere qualche cosa di piu’ sulle fragole, vi consiglio di leggere QUI.

INGREDIENTI:
– 1 pacchettino di crachers al rosmarino
– 1 cucchiaio di burro
– 200 ml. di panna montata
– 4 fragole medie (piu’ quelle per la decorazione)
– 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano ( stagionato 18-24 mesi )
– pepe nero q.b.

PREPARAZIONE:
Lavate e tritate al coltello 2 fragole.
Sciogliete il burro al microonde, nel frattempo sbriciolate i crachers e metteteli in una ciotola, quando il burro sarà fuso unitelo ai crachers.
Vi presento due modi di offrire questa cheesecake, quello classico, in versione monoporzione e quello, piu’ pratico in un bicchierino, molto utile se lo usate per un fingher food o un aperitivo.
Per la versione classica prendete un coppapasta, mettete metà del composto di burro e crachers, schiacciate bene e mettete in frigo a rassodare, nel frattempo montate la panna, unitevi il Parmigiano Reggiano e il pepe, mescolate delicatamente, dall’alto verso il basso, per non smontarla, togliete un terzo di composto e unite al resto le fragole tritate e mescolate delicatamente.
Prendete dal frigo la base fatta prima e mettete uno strato di panna con fragole, per ultimo uno strato di panna bianca, rimettete in frigo per almeno 15 minuti.
Per il bicchierino  seguite lo stesso procedimento, con la sola differenza che oltre alle fragole tritate, ne dovrete tagliare 2 a fette verticali, servono per inserirle nel bicchiere a ornamento laterale, anche qua, se volete, potete tagliarne altre a ventaglio per decorare.N.B. Questa ricetta è adatta a vari utilizzi, sono quelle ricette facili e veloci, ma potete prepararle per tempo e tenerle in frigo, tirandole fuori al momento giusto.
Se non vi piacciono i crachers al rosmarino, potete sostituirli con dei crachers aromatizzati in altro modo o aromatizzandoli con quello che vi piace partendo da cracres normali, in questo caso potete usare anche quelli speciali, senza sale o senza glutine.
Precedente Mazzancolle ai tre pepi e sale dolce di Cervia Successivo Tortino di fragole e salmone

2 commenti su “Cheesecake alle fragole salata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.