Crea sito

Pesto di foglie di Sedano e mandorle

Come ormai saprete odio gli sprechi alimentari e cerco sempre di utilizzare anche le parti meno pregiate della verdura.
Oggi è la volta del sedano che è un ortaggio con una percentuale di scarto molto alta, pulendolo siamo soliti gettare le foglie e le parti apicali nella spazzatura… perchè?
Forse perché lo abbiamo sempre fatto, oppure perché non abbiamo idea di cosa farci. Io ho comprato un sedano intero, grosso e molto bello ma con parecchie foglie ed era un peccato buttarle, sono buonissime, basta sapere come utilizzarle! Per questo motivo ho fatto il pesto di foglie di sedano, non lo avevo mai assaggiato prima, è buonissimo! Promosso a pieni voti.
Vi consiglio di prepararne tanto e congelarlo in piccoli vasetti per averlo sempre pronto.

Se cercate altre ricette per abbassare gli sprechi in cucina leggete il mio post:

Cucinare senza sprechi

Ecco la ricetta:

INGREDIENTI:

Foglie di mezzo sedano
20 mandorle
3 cucchiai di grana grattugiato
1/2 spicchio d’aglio
Olio evo
Sale

PREPARAZIONE:

Frullare le foglie di sedano, precedentemente lavate ed asciugate, con le mandorle, l’aglio e l’olio fino ad ottenere una crema. Aggiungere il formaggio e regolare di sale.
Sui crostini è ottimo cosi, se invece si usa per condire la pasta aggiungere un po’ di acqua di cottura per renderlo più cremoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.