Macaron al lampone. Ricetta facile di Luca Montersino

Se siete alla ricerca di una ricetta semplice per fare i macaron avete trovato quella giusta, in questo modo vengono bene anche senza l’utilizzo del termometro.
L’altro giorno avevo voglia di preparare un dolcetto molto bello da vedere ma comodo da mangiare in giro, ed ho subito pensato ai macaron. Visto che le giornate sono belle ogni tanto facciamo merenda al parco o in giardino con i bambini. Inutile dirvi che i miei dolcetti sono piaciuti a tutti… La ricetta che ho usato è di Luca Montersino (il suo nome è una garanzia), li ho farciti con una crema al mascarpone e lamponi ma potete farli come preferite, anche col cioccolato.
 

Seguimi anche su:  FACEBOOK  INSTAGRAM  PINTEREST  YOUTUBE

INGREDIENTI:

215 gr di farina di mandorle fine
350 gr di zucchero a velo
30 gr di farina 0
190 gr di albume d’uovo
90 gr di zucchero semolato
4 gr di colorante alimentare in gel o in polvere rosso

Per il ripieno:

200 gr di mascarpone
4 cucchiai di confettura di lamponi (io ho tolto i semini)

PREPARAZIONE:

Setacciate la farina con lo zucchero a velo e la farina di mandorle. Nella planetaria montate gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere una massa soda. Unite, mescolando a mano dal basso verso l’alto, le farine setacciate. Colorate l’impasto, senza lavorarlo troppo altrimenti si smonta, e mettetelo nella sac a poche. Fate dei piccoli cerchi, di 3 o 4 cm, distanziati tra di loro in una teglia, rivestita di carta forno, e lasciateli asciugare, a temperatura ambiente, per 1 o 2 ore. Quando toccandole con un dito non saranno appiccicose si potranno infornare. Cuocete i macaron in forno statico a 180 gradi. Dopo un minuto abbassate la temperatura a 160 gradi e continuate la cottura per circa 8 minuti. Io ho fatto cosi ma le temperature e i tempi di cottura sono indicativi e dipendono dal forno. Una volta cotti, fate scivolare il foglio dei macaron su un ripiano fino al completo raffreddamento. Staccateli e farciteli con la crema ottenuta mescolando il mascarpone e la confettura di lamponi. 
Seguimi anche su:  FACEBOOK  INSTAGRAM  PINTEREST  YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.