Erbazzone al cavolo rosso

L’Erbazzone al cavolo rosso è una semplice rivisitazione di una torta salata, con una verdura che solitamente si consuma cruda, ma anche cotta è buonissima. Si può fare con la pasta briseè già pronta ma in questo caso ho preferito prepararla in casa. La sua realizzazione è davvero molto semplice e molto più buona di quella già pronta!

Leggi anche
Treccia di sfoglia con broccoli e pancetta
Radicchio saltato in padella con Guanciale
Cavolo cappuccio Rosso in agrodolce

Seguimi anche su:  FACEBOOK  INSTAGRAM  PINTEREST  YOUTUBE

Erbazzone al cavolo rosso
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico

Ingredienti

Per la pasta briseè

  • 250 gfarina tipo 1
  • 70 gacqua
  • 2tuorli
  • 80 gburro (a temperatura ambiente)
  • 3 gsale

Per il ripieno

  • 500 gcavolo rosso
  • 50 gpancetta dolce
  • 3 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • 1/4cipolla
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione dell’Erbazzone al cavolo rosso

  1. Preparare la pasta briseè.

    Tagliare il burro a cubetti, metterlo in una ciotola e aggiungere tutti gli altri ingredienti. Impastare con la punta delle dita, lavorando solo lo stretto necessario a formare una palla. Avvolgere la pasta con la pellicola trasparente e farla riposare in frigo per almeno 30 minuti. Dopo il riposo sarà molto più facile stenderla.

  2. Preparare il ripieno.

    Tagliare sottilmente il cavolo rosso, metterlo da parte e tritare la cipolla. Mettere in una padella un filo d’olio, fare appassire la cipolla e unire la pancetta. Dopo un paio di minuti aggiungere il cavolo rosso e lasciare cuocere, a fiamma bassa, per 5 minuti. Regolare di sale e pepe e terminare la cottura, quindi lasciare intiepidire.

  3. Stendere in un rettangolo la pasta briseè in maniera sottile. Su metà aggiungere il cavolo rosso, lasciando i bordi liberi, inumidirli leggermente e ripiegare la metà vuota sull’altra. Chiudere i bordi premendo prima con le dita e bucherellare la pasta con una forchetta per non farla gonfiare in cottura. Infornare in forno già caldo a 180 gradi per circa 25 minuti. Servire calda o tiepida.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.