CONFETTURA DI PESCHE AL ROSMARINO

La confettura di pesche al rosmarino è tra le più buone che io abbia mai mangiato! E’ stata una ricetta decisa all’ultimo minuto: al mercato ho comprato una cassetta di pesche molto mature a 1 euro, e non volendo fare la classica confettura, ho improvvisato con quello che avevo in casa. Metà delle pesche sono finite in questa ricetta, l’altra metà in un’altra confettura, sempre con un abbinamento particolare e altrettanto buona, ma di questa vi parlerò prossimamente.

INGREDIENTI:

1 kg di pesche già sbucciate e denocciolate
1 busta di pectina 3:1
350 gr di zucchero
1 rametto di rosmarino

PREPARAZIONE:

Tagliare le pesche a cubetti e metterle in una pentola, aggiungere zucchero e pectina e mescolare bene. Accendere il fuoco e portare a bollore (1), cuocendo per circa 5 minuti, dopodiché spegnere il fuoco e aggiungere il rametto di rosmarino (2). Lasciarlo in infusione per 5 minuti, eliminarlo e versare la confettura calda nei vasi già sterilizzati. Chiuderli bene, capovolgerli e farli raffreddare. Conservarli in dispensa al buio ed in frigo dopo l’apertura.


COME STERILIZZARE I VASETTI:


IN FORNO:
Mettere i vasetti di vetro e i tappi in forno a 120 gradi, per almeno 10 minuti. Spegnere il forno e lasciarli dentro altri 10 minuti. Tirarli fuori, riempirli con la confettura, chiudere bene i tappi e capovolgerli.

Oppure:

IN ACQUA BOLLENTE:
Mettere i vasetti di vetro e i tappi in una pentola, con acqua bollente, per 10 minuti. Toglierli con delle pinze e metterli a scolare su un canovaccio pulito. Quando saranno asciutti riempirli con la confettura, chiudere bene i tappi e capovolgerli.

Seguimi anche sulla PAGINA FACEBOOK e su INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.