Crea sito

Confettura di Albicocche

In estate mi piace molto preparare le confetture da usare in inverno per le torte o semplicemente da spalmare su una fetta di pane. Il problema è che a volte all’inverno non ci arrivano, perché sono talmente buone che finiscono prima!

In questa confettura di albicocche ho messo poco zucchero perché preferisco averla con più acidità, per usarla in contrasto a qualcosa di molto dolce, come in una torta al cioccolato. Eventualmente aumentare la dose di zucchero fino a 1 kg.

INGREDIENTI:
1 kg albicocche
1/2 kg zucchero
1 limone
PREPARAZIONE:
Togliere il nocciolo dalle albicocche, farle a pezzi e pesarne 1 chilo. Metterle in una ciotola, aggiungere il succo di limone e lo zucchero. Mescolare bene e fare macerare le albicocche per un’ora. Versare in una pentola capiente e cuocere per 50 minuti, mescolando ogni tanto. Frullare la confettura con un frullatore a immersione e metterla nei vasetti, già sterilizzati, quando è ancora calda.
COME STERILIZZARE I VASETTI:

IN FORNO:
Mettere i vasetti di vetro e i tappi in forno a 120 gradi, per almeno 10 minuti. Spegnere il forno e lasciarli dentro altri 10 minuti. Tirarli fuori, riempirli con la confettura, chiudere bene i tappi e capovolgerli.

Oppure:

IN ACQUA BOLLENTE:
Mettere i vasetti di vetro e i tappi in una pentola, con acqua bollente, per 10 minuti. Toglierli con delle pinze e metterli a scolare su un canovaccio pulito. Quando saranno asciutti riempirli con la confettura, chiudere bene i tappi e capovolgerli.

Seguimi anche su:  FACEBOOK  INSTAGRAM  PINTEREST  YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.