Casatiello – a modo mio

Il Casatiello è una torta rustica napoletana, forse la più conosciuta, che si prepara a Napoli nel periodo di Pasqua.
Si può mangiare sia caldo che freddo ed è particolarmente indicato per il classico picnic di Pasquetta. La tradizione vuole che venga preparato il venerdì sera, lieviti tutta la notte di venerdì santo e che venga infornato la mattina seguente.

Come tutte le ricette tradizionali ogni famiglia ha la propria ricetta, questa è la mia, adattata ai gusti di casa nostra, per questo motivo ho evitato di mettere sopra le uova, che rimangono troppo cotte e asciutte.

Leggi anche:

Quiche al Formaggio di capra con Noci e Pancetta

Erbazzone al cavolo rosso

Focaccia ripiena con praga e brie

Seguimi anche su:  FACEBOOK  INSTAGRAM  PINTEREST  YOUTUBE

Casatiello - a modo mio
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Casatiello – a modo mio- per uno stampo a ciambella di 28 cm

Per l’impasto

  • 650 gfarina 0
  • 375 gacqua
  • 3 glievito di birra secco (o 10 g di lievito fresco)
  • 15 gsale
  • 50 gstrutto
  • 1 pizzicopepe

per il ripieno

  • 100 gsalame
  • 100 gprosciutto cotto
  • 100 gmortadella
  • 100 gprovolone piccante
  • 50 gpecorino
  • 50 gGrana Padano DOP (grattugiato)

Preparazione del Casatiello – a modo mio

Preparate l’impasto

  1. Mettete nella ciotola dell’impastatrice la farina, l’acqua e il lievito e impastate a bassa velocità. Quando inizia a formarsi un impasto aggiungete il sale e il pepe e poi lo strutto, poco per volta. Una volta ottenuto un impasto omogeneo e incordato (ci vorranno circa 10 minuti) formate una palla e mettetelo in una ciotola a lievitare a temperatura ambiente per 3 ore, coperto da un canovaccio umido.

Farcite il casatiello

  1. Preparate tutti i salumi e i formaggi tagliandoli a cubetti.

    Trascorse 3 ore stendete l’impasto in un rettangolo, aiutandovi con un po’ di farina per non farlo attaccare al piano di lavoro.

    Disponete tutti i salumi e i formaggi sull’impasto, spolverizzate con il grana grattugiato e arrotolate il casatiello.

    Ungete uno stampo a ciambella con lo strutto e metteteci dentro il rotolo, unite le estremità e ungete la superficie con altro strutto.

    Riponete in frigo, coperto con un canovaccio umido per una notte.

  2. Togliete il casatiello dal frigo e accendete il forno statico a 180 gradi.

    Quando avrà raggiunto la temperatura infornate per 55 minuti.

    Una volta cotto lasciatelo intiepidire, sformatelo e tagliatelo a fette.

Conservazione

Il casatiello si può conservare per 3 o 4 giorni, a temperatura ambiente, coperto con pellicola o sotto una campana di vetro.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.