Crea sito

Struffoli

Gli struffoli sono i dolci più napoletani che ci siano.
Tipici del periodo pasquale e del periodo natalizio, ben augurali per l’anno nuovo!
Si racconta che nel Golfo di Napoli ce li abbiano portati i Greci, al tempo di Partenope. E dal greco deriverebbe il  nome  “struffolo”: precisamente dalla parola  “strongoulos”, arrotondato.
C’è anche chi ritiene erroneamente che lo struffolo si chiami così perché “strofina” il palato: nel senso che  lo solletica, per la sua bontà. Ciascuna pallina di pasta fritta è  un capolavoro di ingegneria domestica, selezionato in centinaia d’anni di sperimentazione nelle cucine di ogni tipo.
Questa è la ricetta tradizionale caratterizzata dall’assenza di lievito e struffoli particolarmente croccanti.
Gli ingredienti sono semplicissimi e il risultato vi assicuro che è da 5 stelle…

  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Uova
  • 4 cucchiailimoncello o liquore di Benevento
  • 1buccia grattata limone non trattato
  • q.b.Farina

Per friggere

  • Olio di semi di arachide

Per assemblare

  • 400 gMiele millefiori
  • Confettini colorati ((diavulilli))

Preparazione

  1. Disponete in una ciotola le uova, il liquore, la farina e la scorza grattugiata di mezzo limone. Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta omogenea e della stessa consistenza della pasta frolla. Dategli la forma di una palla e da questa ritagliate tanti pezzetti della grandezza di una noce.

  2. Rotolate i pezzetti di pasta sul piano di lavoro e ricavate tanti  bastoncelli spessi un dito e disponeteli su un telo leggermente infarinato.
     Tagliate i bastoncelli a tocchetti e...

  3. friggeteli pochi alla volta  in abbondante olio di semi, prelevateli gonfi e dorati, non particolarmente coloriti (potete usare uno scolapasta di acciaio per scolare l’ olio).

  4. Mettete in una pentola 400 grammi di miele e cuocete sul fuoco fino a che il miele non diventerà scuro e comincerà a filare.
    Unite gli struffoli fritti, rimescolando delicatamente con un cucchiaio di legno fino a quando non si siano bene impregnati di miele. Aggiungete i confettini colorati e continuate a mescolare.

  5. Togliete la pentola dal fuoco, portatela su un piano e disponete gli struffoli a corona su un piatto da portata e cospargete altri confettini sulla superficie…

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.