Gnocchi di castagne

Gli gnocchi di castagne sono una pasta fatta in casa molto saporita che preparo in autunno e in inverno. Hanno tutto il sapore dell’autunno e se preparati con un sughetto con ortaggi di stagione sono ancora più buoni. Oramai nei supermercati la farina di castagne si trova sempre, quindi per chi li adora, come me, è possibile prepararli tutto l’anno. Ho condito questi gnocchi con funghi porcini e salsiccia sbriciolata, un piatto da leccarsi i baffi.

Con un pizzico di polvere fatata…..

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 g patate scaldate e schiacciate
80 g farina di castagne senza glutine (Molino Rossetto)
50 g Farina per pasta fresca (Nutrifree )
q.b. sale

Strumenti

Passaggi

Per prima cosa scaldare le patate con la buccia. Quando risultano morbide, scolarle, spallarle e schiacciarle con lo schiacciapatate. Lasciarle raffreddare.

In una terrina mescolare la purea di patate, la farina di castagne e la farina per pasta fresca. Amalgamare bene facendo incorporare tutti gli ingredienti. Creare un impasto sodo e liscio. Lasciar riposare per qualche minuto.

Prelevare un piccolo pezzo di pasta e formare un salsicciotto. Tagliare a pezzi e ogni pezzo passarlo sull’apposito strumento per crea le righe o in mancanza utilizzare una forchetta. Procedere allo stesso modo per tutto il composto.

Disporre gli gnocchi su un canovaccio pulito ed leggermente infarinato.

Portare ad ebollizione l’acqua salata in una pentola molto larga. Lasciar cuocere gli gnocchi fino a quando non arrivano a galla.

Una idea gustosa

Gli gnocchi possono essere conditi con svariati sughi. Io li ho gustati con funghi porcini e salsiccia sbriciolata.

In una padella far scaldare un filo d’olio con aglio schiacciato e prezzemolo. Versare i funghi porcini tagliati a pezzi e farli rosalare per qualche minuto. Aggiungere la salsiccia sbriciolata e sfumare con il vino. Quando la salsiccia risulta cotta, salare e pepare. Saltare gli gnocchi in padella con un pó di acqua di cottura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.