Panini morbidi

La realizzaizone del pane senza glutine è sempre una sfida per chi come me ogni giorno cerca di migliore i prodotti che troviamo sulle nostre tavole. La panificazione senza glutine è molto insidiosa perché se non fatta bene rende il pane duro, poco lievitato e immangiabile.

L’idea mi è venuta dalla ricetta sul sito di paneamoreceliachia al quale ho apportato delle modifiche.

Con un pizzico di polvere fatata…

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8 panini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 g farine per pane Schar
80 g patate bollite e schiacciate
195 ml acqua
10 ml olio extravergine d’oliva
60 lievito madre liquido (8 g di lievito di birra secco)
5 g sale

Strumenti

Passaggi

Per la preparazione del lievito madre prelevare 20 grammi dal composto è rinfrescarlo per 3 volte a distanza di 2-3 ore fino ad arrivare a 60 grammi di lievito.

Scaldare le patate pelate e tagliate a dadini in abbondante acqua. Quando risultano morbide scolare e schiacciarle con uno schaicciapatate.

Sciogliere il lievito con un po’ d’acqua presa dal totale da utilizzare nella ricetta e aggiungerlo in una ciotola con la farina e le patate schiacciate. Iniziare a mescolare con una frusta per impasti o con una forchetta e inglobando a filo l’acqua. Continuando a mescolare aggiungere l’olio e il sale. A questo punto impastare a mano formando un composto omogeneo (risulta molto idrato e leggermente appiccicoso).

Far lievitare in un contenitore chiuso.

Passato il tempo della lievitazione, dividere il composto in 8 parti. Lavorare ogni pezzo è formare dei piccoli panini o tondi o leggermente allungati.

Riscaldare il forno a 220° e far cuocere in forno a temperatura per 20 minuti.

Per rendere la superficie più dorata spennellarli con olio.

/ 5
Grazie per aver votato!