Panettone gastronomico

Il panettone gastronomico è la versione salata del suo omonimo dolce. L’impasto è lo stesso senza uvetta e canditi e dal sapore più neutro. Ormai è diventato il protagonista degli antipasti natalizi. Dopo la cottura il panettone viene tagliato in dischi per realizzare tanti soffici strati da farcire come tramezzini. La farcitura da un tocco personale al panettone che può essere arricchito con creme, salmone, maionese, salsa rosa, tonno, insalata, pomodori e tanti altri ingredienti sfiziosi.



INGREDIENTI:

Per la biga

  • 75g di farina (Nutrifree mix pane)
  • 80g di latte
  • 3g di lievito fresco


Per il panettone

  • 200g di farina (Nutrifree mix pane)
  • 20g di latte in polvere
  • 10g di zucchero
  • 10g di miele
  • 3g di lievito secco
  • 140g di latte
  • 100g di uova
  • 40g di burro
  • 4g di sale


PROCEDIMENTO:
Preparare la biga sciogliendo il lievito con un cucchiaino di zucchero nel latte a temperatura ambiente. Amalgamare con la farina, se il composto risulta un po’ duro aggiungere un goccio di latte. Lasciar lievitare in una ciotola coperta da pellicola trasparente per tutta la notte.
Il giorno dopo nell’impastatrice versare la biga, la farina, il latte in polvere, il miele, lo zucchero, il lievito e le uova. Impastare per 5/6 minuti con il gancio a foglia a velocità media. Unire a filo il latte a temperatura ambiente. Impastare fin ad ottenere un impasto appiccicoso. Unire il burro morbido a pomata. Impastare per altri 5 minuti in modo da incorporare il burro nell’imposto. Versare il composto in uno stampo da 1/2 kg e far lievitare in forno spento per tutta la notte o fino a quando il suo volume non raddoppia. Cuocere per 40 minuti a 180°.
Far raffreddare il panettone e tagliarlo a fette e farcirlo a piacere avendo cura di utilizzare salse o formaggi spalmabili per ammorbidire le fette di panettone. Decorarlo con salmone, pomodori e salse a piacere.