Treccia lievitata al pesto

Chi mi conosce bene sa ormai che adoro il salato e soprattutto i lievitati e quindi perché non proporre una bella treccia salata ripiena di pesto?
Morbida, soffice invitante e saporita, questa treccia è una valida alternativa al classico pane per accompagnare altri piatti!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 0
  • 120farina Manitoba
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 20 gzucchero
  • 25 guovo
  • 15 golio extravergine d’oliva
  • 240 gacqua
  • 12 glievito di birra fresco
  • 7 gsale

PER LA FARCITURA

  • 140 gpesto
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP

Preparazione

  1. In una ciotola mescolate le farine con l’acqua dove avete fatto sciogliere il lievito, l’olio, lo zucchero, l’uovo e infine il sale.

    Impastate per circa 20 minuti, prendete il composto, pirlatelo e lasciatelo lievitare in forno spento con luce accesa per un’ora.

  2. Stendete l’impasto e formate un rettangolo di circa 40×30 cm.

  3. Spalmate su tutta la superficie il pesto e cospargete il parmigiano.

  4. Arrotolate dal lato più lungo, adagiate il rotolo su carta forno, tagliatelo in due e iniziate ad intrecciarlo.

  5. Posizionate la treccia con carta forno all’interno di uno stampo da plumcake 30×10 cm circa, coprite e lasciate lievitare per un’ora.

  6. Cuocete a 180 gradi per circa 50 minuti. Dopo 10 minuti coprite la treccia con della stagnola in modo che non diventi troppo scura durante la cottura.

    Sfornatela, lasciatela raffreddare e servitela tiepida!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!