Crea sito

TORTA ALLE CILIEGIE o DURONI DI VIGNOLA

TORTA ALLE CILIEGIE o DURONI DI VIGNOLA

Noi siamo della provincia di Modena e qui vicino a noi c’è Vignola, un paesino conosciuto soprattutto per i suoi duroni, passandoci accanto in questo periodo dell’anno sui bordi delle strade ci sono tutti i banchetti dei proprietari terrieri che vendono queste immense cassette di duroni profumati e deliziosi, come si fa a resistere?

Il nonno fortunatamente non ci riesce e ieri è tornato a casa con una cassetta enorme, e quando sono andata a pranzo da loro mica potevano farmi tornare a casa a mani vuote, no? Quindi ne ho approfittato per fare questa torta alle ciliegie che ne esalta il profumo ed il sapore, una di quelle torte genuine dove si sente il sapore della frutta e non dello zucchero.

Purtroppo i duroni di Vignola non si trovano proprio ovunque e se li trovate magari hanno prezzi esorbitanti quindi potete sostituirli tranquillamente con le ciliegie

torta con le ciliegie 1

INGREDIENTI

– 2 uova

– 115 g di burro

– 300 g di farina

– 120 g di zucchero

– 1 bustina di lievito per dolci

– 200 g di duroni o ciliegie

torta con le ciliegie 4

PROCEDIMENTO

Prepariamo la nostra torta alle ciliegie iniziando con lo sciogliere il burro. In una ciotola montiamo le uova con lo zucchero ottenendo così un composto spumoso, a questo punto possiamo iniziare ad inserire anche la farina ed il lievito setacciati, ma poco per volta.

Quando il burro si sarà raffreddato aggiungiamolo all’impasto gradatamente.

Otterremo così una specie di pasta frolla, nel caso in cui vi sembri un po’ troppo morbida aggiungete un po’ di farina setacciata.

Ricopriamo la pallina di frolla con la pellicola da cucina e mettiamola in frigo per un’ora.

torta con le ciliegie 3

Tagliamo i nostri duroni, o ciliegie, in modo grossolano eliminando i noccioli.

Trascorsa la nostra ora stendiamo un foglio di carta da forno sul quale andremo a mettere 3/4 del nostro impasto, con un mattarello appiattiamolo per bene e poi adattiamo il tutto mettendolo in uno stampo a cerniera, eliminiamo la parte in eccesso che andremo ad unire all’impasto tenuto da parte; cerchiamo di tenere i bordi della torta un pochino più altri e spessi in modo che i duroni non fuoriescano.

Riempiamo la torta con la frutta tagliata, senza aggiunta di zucchero, proprio al naturale.

Ora non ci resta che chiudere la torta con la frolla rimasta, ci basterà appiattirla con un mattarello creando un disco.

Inforniamo a 150° per 10 minuti, per aumentare a 180° per altri 10 minuti.

firma

Seguiteci anche su Facebook , su G+ e su Twitter

torta con le ciliegie 5